Gli Stings tornano vittoriosi da Matera

Nonostante i 25 punti di Guarino, la formazione lucana deve arrendersi contro il team allenato da Alberto Martelossi.

Riccardo Moraschini, esterno tuttofare classe1991

Si conclude con una vittoria la trasferta in quel di Matera della Dinamica Generale Mantova. Un esito che nel primo tempo non è sembrato affatto scontato con gli Stings che sono partiti a ritmo basso, infatti è solo nella seconda metà che i mantovani hanno cambiato velocità spingendo sull’acceleratore e staccando definitivamente i padroni di casa.

Per la Bawer partono in quintetto Guarino, Mastrangel, Corral, Okoye e Rugolo; mentre per la Dinamica Generale partono Di Bella, Moraschini, Ndoja, Simms e Hurtt.

E’ la bomba di Guarino ad aprire le danze mentre i biancorossi segnano per la prima volta dalla lunetta. Avvio faticoso per Mantova che infatti ha bisogno di un timeout già dopo tre minuti. Matera rimane sempre avanti fino al +6 (16-10); a questo punto arriva la reazione degli ospiti con Moraschini ed Ndoja che realizzano un parziale di 0-8 e firmando il primo sorpasso degli Stings sulla Bawer. Il quarto viene sigillato sul +3 per i biancorossi con una conclusione da due punti di Hurtt e da due liberi di Moraschini.

Il gioco della Dinamica Generale però non è ancora fluido e Matera non perdona, infatti parte subito forte ad inizio della seconda frazione, affianca e sorpassa gli Stings con Guarino. La tripla di Hurtt è provvidenziale, poi a metà quarto arriva il +6 di Mantova ma Matera si rifà sotto. Amici segna il canestro del +7 e poi anche quello del +9 che riporta i mantovani ad una distanza di sicurezza che riescono a mantenere fino alla fine del primo tempo, andando negli spogliatoi sul 39-48.

Ecco che al ritorno in campo gli Stings ingranano la marcia giusta e cominciano a correre: Hurtt parte con una tripla ed il vantaggio ospite va in doppia cifra e Simms collabora per mantenerlo tale. La Bawer però non si lascia seminare e ridimensiona il gap con Rugolo e Mastrangelo (50-55). Moraschini prova la seconda mini “fuga” con 5 punti personali. Matera attenta di nuovo al vantaggio della Dinamica Generale e approfittando dell’imprecisione ospite arriva fino ad un minaccioso -3. A questo punto la bomba di Amici è aria pura, i liberi di Justin Hurtt e la realizzazione di Gandini chiudono il terzo quarto 61-70.

Ultimo quarto a senso unico con gli Stings che non fanno altro che incrementare il loro vantaggio: Gergati segna i primi due punti, la difesa biancorossa è più efficace e gli avversari faticano a fare punti. I virgiliani arrivano anche al +18 grazie al canestro di Amici e chiudono il match sul +15.

Con questa vittoria la Dinamica Generale si porta a quota 8 punti in classifica, alla seconda posizione. Il prossimo impegno di campionato sarà giovedì 12 novembre in trasferta a Treviglio (a causa del rinvio della 6^ giornata, dall’8/11 al 18/11 contro Chieti), mentre la prossima gara casalinga sarà domenica 15 contro Jesi.

Bawer Matera – Dinamica Generale Mantova 75-90
(23-25; 39-48; 61-70)

Bawer Matera: Guarino 25, Mastrangelo 13, Corral 10, Okoye 11, Cantagalli 4, Rugolo 12, Bertocco, Loperfido n.e., Zaharie, Hamilton n.e.. All.: Cadeo.
Dinamica Generale Mantova: Ndoja 14, Alviti, Fumagalli, Moraschini 18, Di Bella 4, Simms 15, Hurtt 15, Gandini 2, Amici 13, Gergati 9. All.: Martelossi.