Angelico Biella, al Forum arriva la capolista Scafati

Formazione importante in arrivo al palazzetto piemontese: i campani possono vantare nomi altisonanti quali Crow, Portannese e Mayo.

Nuovo appuntamento nel campionato di A2 in arrivo per l’Angelico Biella, che domenica pomeriggio (palla a due alle ore 18.00) ospita sul parquet del Biella Forum la Givova Scafati, prima forza in classifica del girone ovest. I rossoblù di coach Carrea, reduci dalla sconfitta in trasferta a Trapani, per la seconda giornata consecutiva non potranno contare sull’infortunato Simone Pierich, unico assente nel roster biellese.

L’AVVERSARIO

Scafati è squadra da grandi ambizioni. Il coach è Gianni Perdichizzi, l’anno scorso impeccabile a traghettare a fine campionato una Barcellona in tempesta. Qualche nome: Nicholas Crow, l’anno scorso a Pesaro, Marco Portannese, bomber di Capo d’Orlando nell’anno di promozione e di Poz in panchina, Federico Loschi, già capitano a Brescia, Patrick Baldassarre, strappato a Trapani. Josh Mayo, visto in Italia con Montegranaro e Roma, è l’americano insieme al riconfermato Jeremy Simmons.

In dieci giornate di campionato i prossimi avversari dell’Angelico hanno raccolto otto vittorie (Casalpusterlengo, Siena, Trapani, Omegna, Casale Monferrato, Latina, Rieti e Tortona) e due sconfitte (contro Reggio Calabria e Agropoli).

I ROSTER

Angelico Biella: 1 Mike Hall, 3 Jazzmarr Ferguson, 7 Diego Banti, 9 Andrea La Torre, 10 Luca Infante (cap.), 14 Alessandro Grande, 16 Marco Venuto, 18 Luca Pollone, 21 Niccolò De Vico, 27 Luca Rattalino, 55 Simone Pierich. Head coach: Michele Carrea. Assistant coach: Francesco Viola.

Givova Scafati: 0 Marco Portannese, 4 Luca Di Palma, 5 Nicholas Crow, 7 Gabriele Spizzichini, 8 Massimo Rezzano, 10 Marco Melillo, 11 Patrick Baldassarre, 16 Joshua Andrew Mayo, 21 Jeremy Simmons, 24 Ferdinando Matrone, 33 Federico Loschi. Head coach: Giovanni Perdichizzi. Assistant coach: Umberto Di Martino.

GLI EX

Non sono presenti ex nelle fila delle due formazioni.

LA SQUADRA ARBITRALE

Angelico Biella-Givova Scafati sarà diretta dal Sig. Christian Borgo di Dueville (VI), Angelo Valerio Bramante di San Martino Buon Albergo (VR) e dal Sig. Giacomo Dori di Mirano (VE).

PAROLA AI ROSSOBLÙ

Coach Michele Carrea: “Dobbiamo costruire la nostra salvezza sulle prestazioni casalinghe. Di questo abbiamo consapevolezza dalla prima giornata. Domenica arriva la capolista, una squadra importante: giochiamo davanti al nostro pubblico che ci sosterrà come ha sempre fatto e dobbiamo provare a fare i due punti. Incominciare una stagione pensando di salvarsi significa accettare l’idea che dopo un po’ di partite non si sia in zona playoff. Detto questo, domenica dobbiamo conquistare i due punti in casa; sappiamo che farlo contro la capolista sarà difficilissimo perchè non potremmo contare sull’esperienza, le qualità tecniche e il trasporto emotivo di Simone Pierich. Dobbiamo però provarci con tutte le nostre forze”.

Jazzmarr Ferguson: “Non bisogna nascondersi, il momento che stiamo attraversando non è semplice. In settimana lavoriamo al massimo delle nostre possibilità per cercare di risolvere questa situazione. Dobbiamo tornare al successo già domenica in casa ma iniziare a vincere anche in trasferta. Scafati è una squadra di grande valore, dobbiamo affrontarla esattamente come abbiamo affrontato negli ultimi tre match al Forum Ferentino, Agropoli e Casalpusterlengo, tre squadre sulla carta forti e al loro arrivo a Biella più avanti di noi in classifica. Se domenica metteremo in campo la stessa energia e la stessa intensità prodotte negli ultimi tre match disputati in casa, sono convinto che la vittoria sarà alla nostra portata. Ai tifosi chiedo di venire numerosi al palazzetto, pronti e carichi per la battaglia. Vogliamo vincere e lasciarci alle spalle la sconfitta di Trapani, ma per farlo abbiamo bisogno del supporto del nostro pubblico. La loro spinta per noi è fondamentale”.