La Luiss Roma non torna con la vittoria da Palermo

La formazione di Paccariè dura appena dieci minuti contro il team siciliano: Stella prende in mano la partita e conduce alla vittoria i ragazzi di Tucci.

 

L’ASD LUISS non riesce nell’impresa di espugnare il Pala Mangano di Palermo che si conferma un vero fortino per i padroni di casa della Nuova Aquila che si sono imposti 87-64 sugli universitari in occasione dell’11° turno stagionale del campionato di serie B.

Coach Paccariè, arrivato solo poche ore prima della palla a due dopo aver preso parte come capo allenatore della Nazionale Militare Italiana al Torneo Internazionale Shape meritando l’ingresso nella Hall of Fame della manifestazione intercontinentale, ha avuto risposte positive da Giacomo Chiatti (che oggi ha compiuto 29 anni e per l’occasione è stato anche il Capitano data l’assenza di Faragalli, nda), che ha sfiorato la doppia-doppia realizzando 15 punti e smistando 9 assist, così come Beretta che ne ha messi a referto 8 catturando ben 14 rimbalzi, seguiti dai 16 punti+8 rimbalzi di Marcon, e dai 10 messi a segno da Gorrieri. Tutti a referto, invece, per Palermo che ha avuto in Stella il suo miglior marcatore con 18 punti.

CRONACA – Un match in discussione solo per i primi dieci minuti quello andato in scena in terra siciliana, con le due squadre che nel primo quarto si sono date battaglia coinvolgendo tutti i giocatori in campo e chiudendo la frazione sul 18-14 per i biancorossi. Nel secondo quarto, poi, Palermo ha preso il sopravvento a la luce per i luissini si è spenta al 14°, quando uno scatenato Stella ha dato il via al pesante break di 19-5 che ha mandato tutti al riposo sul 49-25 in favore dei padroni di casa. Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Tucci non ha dovuto far altro che amministrare l’ampio vantaggio accumulato, permettendo a tutti i giocatori a referto di ruotare e rendersi protagonisti, con la LUISS che ha provato a limitare i danni senza però riuscire a ridurre il divario: 65-41 al 30°. Gli ultimi dieci minuti di gioco si sono giocati sulla stessa linea dei precedenti trenta, con Palermo che ha toccato con Requena anche il +27 (68-41). Gli universitari, con Chiatti, hanno avuto l’ultimo sussulto d’orgoglio ricucendo lo strappo al -20 (72-52) al 36°, prima che la partita proseguisse fino all’87-64 finale.

Per gli universitari, che restano a quota 8 punti in classifica, prossimo impegno sabato 12 dicembre quando al PalaLUISS arriverà Scauri per l’ultimo impegno ufficiale del 2015.

NUOVA AQUILA PALERMO – ASD LUISS ROMA 87-64

Nuova Aquila Palermo: Requena 5, Stella 18, Azzaro 12, Cozzoli 3, Antonelli 12, Merletto 5, Di Emidio 13, Rizzitiello 4, Urbani 6, Ondo Mengue 9. All: Tucci.
ASD LUISS Roma: De Dominicis 4, Chiatti 15, Sanguinetti, Ramenghi 6, Faccenda 1, Marcon 16, Rambaldi 3, Beretta 8, Miriello 1, Gorrieri 10. All: Paccariè.

Parziali: 18-14; 49-25; 65-41.