Un Canestro Per Te. Da soli possiamo fare poco, tutti insieme possiamo fare molto

Un'iniziativa a scopo benefico, originata per aiutare tutti coloro che sono in difficoltà, sia per un motivo che per un altro.

“Aiutaci ad aiutare”: questo è lo slogan che, nelle ultime settimane, sta prendendo sempre più piede nell’entourage cestistico regionale.

E’ il motto di “Un Canestro Per Te – ONLUS”, organizzazione no profit che è nata per aiutare a vincere le partite più difficili, perchè nel mondo della pallacanestro la sensibilità verso il sociale e verso chi è meno fortunato di noi spesso tocca diversi gruppi di persone, appassionati e giocatori che si uniscono e si concentrano su questi scopi.

E’ il caso proprio di Un Canestro Per Te – ONLUS, che ha visto la sua nascita attraverso un gruppo di persone che vivono o hanno vissuto il mondo della pallacanestro regionale, in alcuni casi anche nazionale: c’è già un primo progetto in cantiere, che ha coinvolto un personaggio ben conosciuto nell’entourage della palla a spicchi, che ha subito un grave incidente. Dario Tomasini, classe 1972 ex giocatore di Don Bosco, Ardita Gorizia e Bor fra le altre squadre, è rimasto vittima di un incidente stradale: il tempo di un respiro e la sua vita è cambiata, per sempre; dopo due mesi di dura lotta fra la vita e la morte, Dario ha mostrato quel carattere che lo ha contraddistinto per tutta la sua carriera ed è riuscito a farcela, pur subendo gravi lesioni alla colonna vertebrale che ne hanno compromesso in via permanente l’uso delle gambe.

E’ proprio da questo primo progetto che Un Canestro Per Te – ONLUS ha deciso di partire: una raccolta di donazioni per permettere a Dario di affrontare le cure fisioterapiche, acquistare i presidi medici e vivere in autonomia una vita che in un primo momento sembrava essere svanita.

Si parla molto spesso di progetti di questo tipo, ma non è mai facile metterli in pratica: Un Canestro Per Te ONLUS è partito fin da subito in maniera attiva, trovando il contributo di un presidente come Davide Monticolo, ex pivot di squadre regionali ma anche di fuori regione, oltre a nomi come Riccardo Bassi, Marco Aiello, Andrea Radovani, Gianluca Galaverna, Paolo Rosignano, Igor Marini, Niko Stokelj, Andrea Schina e Gabriele Gilleri. E’ questa la “squadra” di ragazzi che hanno intrapreso questo progetto: una missione davvero nobile, la loro, che si sono messi sotto fin da subito per promuovere l’associazione partendo dal progetto dedicato a Dario.

I testimonial che hanno dato il loro pieno appoggio al progetto Un Canestro Per Te – ONLUS sono diversi, e tutti di alto livello: si tratta di un vero e proprio “quintetto base” formato da Alessandro De Pol, Andrea Pecile, Daniele Cavaliero, Gianmarco Pozzecco e Michele Mian, giocatori che hanno vissuto la Nazionale e che hanno avuto (o hanno attualmente, come nel caso di Cavaliero e Pecile) una carriera ad alto livello nella pallacanestro italiana.

MegaBasket, da sempre vicino a questo tipo di iniziative, vuole unirsi all’intento di Un Canestro Per Te – ONLUS: per tutti coloro che volessero sostenere l’associazione, è possibile effettuare un bonifico bancario sull’IBAN IT11 C033 5901 6001 0000 0139889 (Beneficiario: UN CANESTRO PER TE – ONLUS Causale: DONAZIONE) oppure contattare direttamente i soci al telefono +39 331 27 92 657 o all’indirizzo email info@uncanestroperte.it.