Reggio Emilia: stop per Pietro Aradori e Stefano Gentile

La guardia ha già iniziato il percorso riabilitativo, mentre il playmaker casertano verrà rivalutato fra una decina di giorni.

Pietro Aradori in sottomano

Pallacanestro Reggiana comunica che, in seguito a problematiche accusate al termine gara di mercoledì contro l’Energia Dolomiti Trento, gli atleti Pietro Aradori e Stefano Gentile nella giornata di ieri sono stati sottoposti ad esami strumentali al fine di valutare l’entità degli infortuni. Le risonanze magnetiche effettuate hanno rilevato per quanto riguarda Aradori una lesione del muscolo otturatore interno della gamba destra ed in merito a Gentile una distorsione tibio-peronale prossimale al ginocchio sinistro.
La guardia bresciana ha già iniziato il percorso riabilitativo di riposo e terapie e verrà rivalutato tra due settimane.
Anche per il play casertano sono previsti riposo e terapie; verrà rivalutato tra 10 giorni dallo staff medico biancorosso.