San Martino domina Vigarano: +32 finale

Le "Lupe" festeggiano al meglio le 100 panchine di coach "Larry" Abignente: grande prestazione per Filippi, con venti punti a referto.

La partita con la Meccanica Nova Vigarano, reduce dal successo di prestigio su Ragusa, poteva nascondere diverse insidie per il Fila, ma le Lupe sono state brave a indirizzare il match già dal primo quarto. Ne è nata così una convincente vittoria (l’8^ in 9 partite casalinghe) proprio nel giorno in cui si festeggiava la 100esima panchina con il Fila in campionato (92 di regular season e 8 di playoff tra A1 e A2) di coach Larry Abignente, premiato prima della gara dal presidente Vittorio Giuriati con una targa ricordo.

1° QUARTO. Si parte con Bailey a rispondere subito con 6 punti consecutivi al canestro in apertura di Ostarello. La difesa di casa produce tanti recuperi e le Lupe provano a giocare in contropiede, anche se nelle prime fasi l’attacco non è altrettanto efficace, e dopo 5′ il punteggio è ancora incollato sul 6-4. Un timeout però scioglie definitivamente le giallonere, che con la tripla di Filippi salgono sul 13-4. Dall’altra parte, complice anche l’infortunio a Tognalini che purtroppo toglie presto dalla partita l’ex di giornata, è Crudo l’unica a trovare la retina per le ospiti, le quali chiudono la prima frazione con un eloquente 2 su 15 dal campo. La tripla di Davis sulla sirena vale dunque il +13 a San Martino sul 22-9.

2° QUARTO. L’attacco del Fila è entrato in ritmo, ed è una reattiva Fabbri (8 punti nel primo tempo) a realizzare il +17 sul 28-11 (12′). Prova a scuotersi anche la Meccanica Nova, ma dall’altra parte il dominio a rimbalzo (30-15 a metà gara) permette diversi secondi possessi al Fila, che al 16′ con la bomba di Favento tocca già il +21: 39-18. Sull’onda dell’entusiasmo, le padrone di casa chiudono una frazione da 26 punti a referto con un’altra tripla sulla sirena, stavolta da parte di Filippi, per il solido 48-21 di metà gara.

3° QUARTO. San Martino sa di non potersi permettere distrazioni, e inizia anche la terza frazione in maniera convinta. È ancora Filippi, che con 20 punti ritocca il proprio massimo stagionale, a portare le sue sul +30 al 24′ (55-25). Abignente può ruotare tutte le sue giocatrici (con l’ovvia eccezione dell’infortunata Tonello) e trova punti anche dalla giovane Fassina. A fine terzo quarto il Fila è definitivamente volato via: la valutazione totale della frazione dice 33 San Martino, -4 Vigarano.

4° QUARTO. Il massimo vantaggio del match lo firma Favento in avvio di quarto periodo, trasformando l’assist di Fassina nel canestro del +41 (69-28). Ormai è tutta discesa per la squadra di casa, che può festeggiare anche i primi punti stagionali di Francesca Beraldo, e va a chiudere sull’84-52.

I RISULTATI. Torino-Cagliari 88-64, Ragusa-Umbertide 63-46, Venezia-Schio 53-51, Sesto San Giovanni-Battipaglia 80-60, Orvieto-Parma 73-63, San Martino-Vigarano 84-52 (Lucca-Napoli lunedì h 20.45, diretta Sportitalia).
La classifica: Lucca 32, Ragusa 32, Schio 30, Venezia 28, San Martino 20, Parma 16, Umbertide 14, Napoli 14, Torino 14, Battipaglia 12, Orvieto 12, Vigarano 10, Cagliari 8, Sesto San Giovanni 8 (Lucca e Napoli una gara in meno).

Fila San Martino – Meccanica Nova Vigarano 84-52

BASKET SAN MARTINO: Filippi 20 (3/4, 3/7), Favento 10 (3/5, 1/4), Tonello ne, Amabiglia (0/1, 0/1), Fassina 4 (1/5, 0/2), Bailey 8 (4/9), Beraldo 2 (0/1), Pascalau 7 (2/5, 0/2), Gianolla 6 (1/2, 0/1), Sbrissa 2 (1/2, 0/1), Fabbri 12 (6/11), Davis 13 (4/6, 1/1). All. Abignente.
PALLACANESTRO VIGARANO: Vespignani (0/1), Capoferri 12 (3/4, 2/2), Ciarciaglini ne, Nicolodi ne, Tognalini (0/2, 0/1), Crudo 10 (1/6, 1/3), D’Alie 3 (1/3, 0/3), Cigliani 3 (1/3 da tre), Rosier (0/1 da tre), Vian 2 (1/3, 0/2), Ostarello 11 (5/11), Orrange 11 (5/10, 0/1). All. Savini.

ARBITRI:
Radaelli di Rho (MI), Vita di Ancona e Vanni degli Onesti di Corno di Rosazzo (UD).
PARZIALI: 22-9, 48-21, 67-28.
NOTE: Uscita per 5 falli: Crudo (39′). Fallo antisportivo: Ostarello (35′). Tiri da due: San Martino 25/51, Vigarano 16/40. Tiri da tre: San Martino 5/19, Vigarano 4/16. Tiri liberi: San Martino 19/23, Vigarano 8/17. Rimbalzi: San Martino 52 (Favento 9), Vigarano 30 (Ostarello 9). Assist: San Martino 17 (Gianolla 4), Vigarano 11 (Rosier 4).