Olimpia Milano, vigilia in attesa delle Final Eight

L'esterno Alessandro Gentile dovrebbe andare in panchina con le "scarpette rosse", ma non sarà utilizzabile.

E’ cominciata la vigilia delle Final Eight di Coppa Italia che nel weekend occuperanno il Mediolanum Forum di Assago. L’Olimpia gioca il suo quarto di finale venerdì 19 alle 20.45, ultimo appuntamento della giornata che comincerà alle 12. L’Olimpia affronta l’impegno con un roster di 14 giocatori per cui Coach Jasmin Repesa in ogni gara sarà chiamato a tenere fuori due stranieri dei nove disponibili. Alessandro Gentile potrebbe andare in panchina e stare vicino alla squadra ma non è utilizzabile. L’Olimpia vinse la sua ultima Coppa Italia nel 1996 nello stesso impianto. Nella storia ha vinto il trofeo quattro volte e giocato sette finali inclusa quella della passata stagione a Desio contro Sassari che detiene il trofeo. Nella foto Kruno Simon che entra in Coppa Italia come primo tiratore da tre punti del campionato. Coppa Italia Notes

COSI’ IN COPPA ITALIA – L’Olimpia Milano ha vinto la Coppa Italia quattro volte, la prima a Torino nel 1972 battendo in finale l’Ignis Varese 81-77 con il marchio Simmenthal (coach Cesare Rubini). La seconda la vinse nel 1986 con il marchio Simac battendo in finale a Bologna la Scavolini Pesaro 102-92, successo ripetuto un anno dopo contro la stessa avversaria e sullo stesso campo per 95-93. Era l’anno del Grande Slam di Dan Peterson (marchio Tracer). L’ultimo trionfo è datato 1996, formula Final Four, battuta in finale la Mash Verona 90-72, allenatore Bogdan Tanjevic, marchio Stefanel, capitano Nando Gentile e in campo anche Flavio Portaluppi nello scenario del Forum. Mvp della competizione fu nominato Rolando Blackman. In tutto l’Olimpia ha giocato la finale di Coppa Italia sette volte, perdendola nel 1970 a Roma contro l’Ignis, nel 1991 a Bologna contro la Glaxo Verona (coach Mike D’Antoni) e nel 2015 a Desio contro Sassari (coach Luca Banchi).