Il presidente FIBA in visita alla Repubblica Dominicana

Horacio Muratore è stato protagonista di una serie di incontri e meeting a fine febbraio scorso, insieme ai ragazzi del minibasket ed agli addetti ai lavori.

Il presidente FIBA Horacio Muratore ha effettuato una visita estremamente produttiva in Repubblica Dominicana, con una fitta attività fra il 18 ed il 22 febbraio.

Estendendo la sua competenza e supportando la Federazione Pallacanestro della Repubblica Dominicana, Muratore ha utilizzato tutto il tempo disponibile a fianco del presidente della federazione, Rafael Uribe, che lo ha accolto insieme a Jaime David Fernandez Mirabal (ministro dello sport).

Hanno lavorato per portare avanti una serie di iniziative, fra le quali lo sviluppo del basket nella vicina Haiti, la pallacanestro femminile e la creazione di un diploma universitario con la collaborazione tra FIBA, Ministero dello Sport e Federazione Pallacanestro del paese. Ci sono state ulteriori discussioni anche con Luis Mejia Oviedo, presidente del Comitato Olimpico della Repubblica Dominicana.

Nel frattempo, ci sono stati dei riconoscimenti per il presidente Muratore, come l’intitolazione a suo nome della Casa Nazionale del MiniBasket, all’interno del principale complesso sportivo olimpionico.

Muratore ha investito un sacco di tempo in colloqui con le persone coinvolte negli aspetti amministrativi e tecnici del gioco; ha avuto incontri con gli arbitri, i commissari e gli ufficiali di campo, ha tenuto un discorso sul nuovo calendario FIBA in una conferenza dei delegati, ha parlato con gli sponsor commerciali, i media ed anche con Eduardo Najiri, general manager delle squadre nazionali maschili della Repubblica Dominicana a riguardo del cambiamento di date della lega professionistica LNB, per adattarla alle esigenze internazionali.