Maurizio Buscaglia (Trento): “Per battere Reggio dobbiamo ripartire dall’ABC”

Il coach bianconero presenta la fondamentale sfida di campionato contro la Grissin Bon: "Siamo concentrati su cosa ci potrà essere utile per tornare a vincere". Le condizioni di Forray, vittima di un forte trauma al torace a Pesaro, saranno valutate giorno per giorno.

Capitan Forray non è al meglio dopo il trauma toracico di Pesaro.

Tanto lavoro. E grande attenzione a poche cose: quelle fondamentali. E’ un Maurizio Buscaglia sereno e concentrato quello che indica la via per tornare al successo alla sua Dolomiti Energia Trentino, in vista della sfida di campionato in programma domenica sera al PalaTrento contro la Grissin Bon Reggio Emilia (palla a due ore 20.45).

Una sfida in vista della quale il coach bianconero sarà costretto a fare i conti con le condizioni di Toto Forray, vittima mercoledì sera a Pesaro di un forte trauma toracico che potrebbe tenerne in dubbio la presenza fino all’ultimo, ma dovrebbe recuperare Jared Berggren, riaggregato oggi al gruppo dopo il virus influenzale che lo ha debilitato in settimana.

MAURIZIO BUSCAGLIA (coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “Domenica sera ci aspetta una gara dall’alto quoziente di difficoltà. Stiamo cercando di capire cosa ci servirà per poterla vincere, analizzando le situazioni tecniche e mentali che si presenteranno nel corso di un incontro destinato ad essere molto tosto per tutti i 40 minuti. Dopo aver subito qualche sconfitta, Reggio Emilia infatti si è rimessa pienamente in carreggiata: la Grissin Bon ha un roster lungo, profondo, e con il rientro di Kaukenas ha recuperato un giocatore importante nell’economia del loro gioco.

Conosciamo la loro pallacanestro, fatta di grande coinvolgimento: dovremo provare a metterli in difficoltà per ritrovare quella vittoria che ci manca da qualche settimana. Preoccupato? Non lo sono assolutamente. Siamo concentrati sugli aspetti che ci serviranno per vincere domenica, non stiamo certo pensando alle ultime sconfitte. Dovremo stare attenti a poche cose, quelle fondamentali. Ripartendo dall’ABC, dai nostri principi di costruzione di gioco, dalle fondamenta della nostra difesa, dall’importanza di tenere l’uno contro uno. Sperando che i tifosi vogliano confermarci il loro appoggio, quello che non ci hanno mai fatto mancare, perché dagli spalti del PalaTrento può arrivarci una grande mano.

Berggren? Dopo diversi giorni di stop oggi riprenderà ad allenarsi, mentre dovrà ancora rimanere fermo Toto Forray a causa della botta al costato rimediata mercoledì sera a Pesaro. Speriamo di poterlo recuperare per domenica, le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno dal nostro staff medico”.