Lo Jadran Trieste si “regala” una sorpresa di Pasqua contro Tarcento

Il team di Mura, grazie all'apporto di Grbac, Ridolfi e Ban, ha ragione della capolista e archivia una vittoria molto importante.

Lo Jadran Trieste vince contro la capolista Tarcento nel recupero pre pasquale di Serie C Gold: un match che era stato rinviato per permettere alla Fluid System di partecipare alle finali di Coppa Italia a Rimini, e che ha visto come cornice la palestra “Aldo Cova” di Opicina.

Una partita nella quale coach Andriola rinuncia a Federico Vidani, ma ha un Bellina (4/9 da due, 4/6 da tre, 7 rimbalzi) molto efficace in attacco: lo Jadran risponde con Grbac (5/6 da due, 1/3 da tre, 5/5 ai liberi, 4 recuperi, 2 assist) e con il solito collettivo equilibrato e riesce a restare avanti di tre.

Nella seconda frazione, continua l’equilibrio: i biancoverdi vogliono imporre la loro prima posizione in classifica, ma lo Jadran non molla di un centimetro di fronte al pubblico amico. E’ ancora una volta Grbac che propizia il vantaggio carsolino all’intervallo lungo, schiacciando il 35-33.

I padroni di casa sembrano avere più energia e “voglia” rispetto ad una Tarcento un po’ affaticata e non al meglio delle condizioni: Ganis, alla sua ultima gara prima di rientrare negli USA, ci mette foga agonistica, ma in casa Jadran c’è un Ridolfi (3/4 da due, 3/5 da tre, 5 rimbalzi) micidiale nell’affiancarsi a Borut Ban. Il team di Mura guadagna la doppia cifra di vantaggio, poi un calo di lucidità permette agli ospiti di recuperare fino al meno sei (50-44).

Barazzutti è un bel supporto per Bellina, mentre Munini (5/18 dal campo) è più impreciso delle altre volte; nell’ultimo quarto è Borut Ban (3/8 da due, 2/2 da tre, 3/4 ai liberi, 3 assist) a prendere in mano la situazione ed archiviare la pratica, permettendo allo Jadran di rimanere in testa e concludere con la vittoria per 71-64.

Periodo “difficile”, quindi, per una Tarcento alla quale manca forse un poco il fiato: la pausa pasquale arriva come la provvidenza, ma già al rientro sarà importante ricominciare a vincere.

JADRAN – TARCENTO   71 – 64

Jadran Trieste: M.Batich 2, Kojanec, Ban 15, Ridolfi 15, Cettolo 2, De Petris 12, Daneu, Rajcic 7, Grbac 18, Usaj ne. All. Mura
Fluid System 80 Tarcento: Barazzutti 12, Ganis 5, Baccino, Sbicego, Munini 13, Silvestri 4, D.Gaspardo 5, Bellina 20, Accardo 5, Zuliani ne. All. Andriola

Parziali: 19-16, 35-33, 50-44
Arbitri: Meneguzzi di Pordenone e Corrias di Cordovado