Michele Giovanatto, da Napoli a Piombino

Il lungo di Spilimbergo, dopo il fallimento della società campana, non ci ha messo troppo per trovare una nuova sistemazione: giocherà insieme a nomi importanti come Gigena e Persico.

Giovanatto (qui in difesa contro Evangelisti) può portare un ottimo contributo d'esperienza a Piombino.

Un movimento ufficiale per uno dei “Regionali On The Road” che militano fuori regione: si tratta di Michele Giovanatto (ala forte, 202 centimetri classe 1981).

L’esperto lungo nativo di Spilimbergo non ha sicuramente vissuto una stagione semplice: nell’estate 2015 ha infatti raggiunto un accordo per militare con l’Azzurro Napoli, piazza nota quanto pericolosa, visti i problemi economici che hanno attanagliato il club da sempre.

Con il passare dei mesi, la situazione si è fatta sempre più difficile fino all’esclusione ufficiale, poco più di una settimana fa, del team campano dalla Serie B: una notizia che ha causato un vero e proprio “esodo” di giocatori da Napoli, fra questi anche Giovanatto.

Il lungo, che stava garantendo 6.1 punti e 5.2 rimbalzi di media con il 51% da due, il 26% nelle triple ed il 73% ai liberi, non è però rimasto troppo sul mercato: è infatti arrivata la firma con Piombino, formazione che attualmente occupa il quinto posto in classifica nel Girone A della Serie B.

Una squadra ambiziosa, con nomi importanti quali l’ex Serie A Mario Gigena ma anche con il lungo Persico, il tiratore Genovese e il realizzatore Venucci: Giovanatto porterà presenza in area, con la capacità di muoversi anche lontano dai tabelloni, oltre a poter dare un contributo fattivo a rimbalzo. Napoli si ferma, ma Giovanatto no: un altro “Regionale On The Road” che continua a tenere alto il nome del Friuli Venezia Giulia.