Gesam Gas Lucca nella storia: è primo posto

Sconfitta la già retrocessa Cus Cagliari, la formazione di Diamanti chiude in cima alla graduatoria a pari punti con il Famila Schio.

Il settore giovanile del Le Mura Lucca, presente al PalaTagliate.

Serviva una vittoria alla Gesam Gas&Luce, per assaporare la storica sensazione di stare in vetta alla classifica al termine della regular season, al sesto anno di A1, e soprattutto per concretizzare un cammino strepitoso in questi mesi indimenticabili. Vittoria è stata, 82-55, al cospetto di un Cus Cagliari già retrocesso, ma davanti ad un PalaTagliate che ha tributato per tutta la gara applausi a non finire ad un gruppo meraviglioso.

Gesam che conquista con assoluto merito la vetta del campionato, a pari punti con Schio a quota 46, ma in vantaggio negli scontri diretti, il che significa avere il favore campo nei playoff. Nella post season, lo scontro sarà ai quarti di finale (gara1 giovedì 21 aprile), con la vincente degli ottavi fra Napoli e Torino.

La partita. Nel primo quarto si gioca punto a punto. Lucca prova a scappare con Pedersen ed Harmon (17-8) al minuto 5, ma il duo Milic-Prahalis si fa sentire, tenendo a galla le compagne (autrici di tutti i punti del quarto), per uno score al primo fischio di 23-19 Gesam. Biancorosse on fire nella seconda frazione impongono un devastante cambio di ritmo, sia in difesa che in attacco, raggiungendo in poco più di tre minuti la doppia cifra di vantaggio, fino al +19 (48-29) con cui si chiude la prima metà di gara.

Nel secondo tempo è ancora il team di coach Diamanti a fare la partita e ben presto il divario si allunga: 72-43 alla fine del terzo parziale e 82-55 al fischio finale. Applausi a scena aperta di tutto il pubblico presente, del settore giovanile Le Mura Spring, presentato all’intervallo, dei bambini in campo a festeggiare questa fantastica squadra, giocando con gli speciali canestri del progetto di sensibilizzazione al riciclo della carta “Lucca Loves Recycling Paper”, organizzato dal Le Mura con il Consorzio Comieco e Sistema Ambiente. Davvero una bellissima giornata.

“Questo risultato credo sia straordinario – dichiara coach Diamanti – in anni in cui hanno sempre dominato società più grandi e ambiziose. La squadra ha meritato sul campo, vincendo 23 partite su 26, lottando sempre al massimo seppur con un organico limitato. Questo amplifica il valore di questa giornata e significa che siamo sempre riusciti a mantenere la squadra fisicamente e mentalmente pronta. Sembra che adesso tutti vogliano incontrare Lucca ai playoff, è legittimo, ma questo per noi è solo uno stimolo in più. Non abbiamo vinto nessun premio oggi, ma siamo molto gratificati, perchè essere in testa dopo sette mesi non è facile e premia il lavoro di tutti. Ad inizio stagione pensavo di poter arrivare alle spalle di Schio e Ragusa, ma arrivare davanti è stata una sorpresa e allo stesso tempo una grande impresa”.

Lucca-Cagliari: 82-55 (23-19; 48-29; 72-43)

Gesam Gas&Luce: Viale, Templari 4, Dotto 10, Wojta 6, Reggiani 2, Harmon 31, Crippa 7, Gaeta 2, Laterza 4, Mandroni, Pedersen 12, Gatti 4. All. Diamanti
Cus Cagliari: Zucca, Benic 4, Scano ne, Milic 20, Arioli , Gagliano 4, Chesta 4, Trudu ne, Prahalis 23, Gombac. All. Restivo

Arbitri: Bianchini (FI), Del Monaco (CE), Restuccia (BO)