La Pallacanestro Trieste ottiene la gestione del PalaRubini per nove anni

Grande traguardo per la società biancorossa, che ha ottenuto la delibera da parte del consiglio comunale.

Ghiacci e Marzini

Pallacanestro Trieste 2004 ha ottenuto la gestione del palazzo dello sport “Cesare Rubini” per i prossimi nove anni.

Con l’approvazione all’unanimità di questa delibera da parte del Consiglio comunale, la società vede concludersi con l’auspicato successo un percorso iniziato tre anni or sono. Per Pallacanestro Trieste avere nel PalaRubini “la propria casa” significa guardare avanti con maggiore coraggio, nella consapevolezza che le basi sulle quali costruire il proprio futuro sono da oggi ancor più solide.

In particolare, il Presidente Giovanni Marzini e l’Amministratore delegato Mario Ghiacci ringraziano il Sindaco Roberto Cosolini, l’Assessore Edi Kraus, il Consiglio comunale in tutte le sue componenti – maggioranza e opposizione – gli uffici comunali per il fattivo e determinante sostegno, sempre all’insegna della massima collaborazione e trasparenza.

“La decisione unanime del Consiglio comunale ci riempie d’orgoglio e di soddisfazione – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Pallacanestro Trieste Mario Ghiacci – perché è il coronamento dell’intenso lavoro di molte persone e soprattutto perché rappresenta il miglior esempio possibile di sana collaborazione tra le esigenze del pubblico e del privato, capaci di fare gioco di squadra per il bene comune di tutta la città. Il mio grazie va non solo a tutti coloro i quali hanno partecipato alla discussione e alla votazione della delibera, ma anche a quanti hanno collaborato all’individuazione e alla stesura di un progetto di convenzione condiviso e rispettoso degli interessi di tutti i soggetti coinvolti. Desidero rivolgere un pensiero particolare a Sergio Iankovics, che è stato al mio fianco sin dall’inizio di quest’avventura”.