Finali Nazionali Under 20 Elite: è tempo di “Final Four”

Il Sistema Pordenone perde il confronto con la Vis Ferrara ai quarti di finale: gli estensi accedono all'atto conclusivo assieme a Reggio Emilia, Firenze ed Erba.

Sono Erba, Ferrara, Firenze e Reggio Emilia le “magnifiche quattro” che si contenderanno il titolo nazionale Under 20 Elite: alle finali di Vicenza e Creazzo, si sono svolti i quarti di finale, con partite combattute e risolte quasi tutte sul filo dell’equilibrio.

Erba supera l’Auxilium Torino per 68-63: iniziano meglio i piemontesi, che vanno sul 10-20 durante il primo periodo, ma il team lombardo non cede così facilmente. Le triple di Di Matteo e Orsini sembrano portare avanti comodamente il team torinese, che però già nel secondo periodo viene leggermente rimontato dopo aver toccato anche il +13. Ceppi, Rigamonti e un preciso Crippa fissano il meno cinque (34-29) e poi propiziano il 36-38 di metà partita. Nella ripresa, poi, Erba inizia a macinare gioco e Torino non trova più il bandolo della matassa: massimo vantaggio sul 41-56 per Romanò e soci, che poi tengono duro anche quando Torino cerca la rimonta.

Termina invece ai quarti di finale il “sogno” del Sistema Pordenone: i ragazzi di Spangaro perdono di misura con la Vis Ferrara, che ringrazia un Matteo Ghirelli (6/13 da due, 6/12 da tre) in assoluta trance agonistica. Il giocatore di Franchella segna una tripla importante, al termine di un match giocato sempre sul filo dell’equilibrio. Nessuna delle due formazioni vuole ovviamente mollare, arrivati a questo punto: Venaruzzo è il giocatore più “in palla” offensivamente per i pordenonesi, che però mettono in luce un gioco di squadra di assoluto valore e soprattutto un Diego Lucas (10/19 dal campo) devastante in cabina di regia. Gli estensi sono avanti di quattro a metà incontro, vantaggio mantenuto anche alla terza sirena, ma il Sistema Basket non molla di un centimetro: i ragazzi di Spangaro riescono anche a passare in vantaggio a 4’10’’ dalla fine, ma Ferrara non si fa sovrastare. Finale punto a punto, poi è Ghirelli che indovina la bomba del 70-67 a 4’’ dalla sirena conclusiva, consegnando il passaggio del turno alla Vis 2008.

Meno equilibrio nella sfida tra Pino Dragons Firenze e Aurora Jesi: i toscani iniziano con aggressività, mentre la squadra marchigiana soffre tremendamente in attacco. Appena dieci i punti realizzati in dieci minuti da Nardi e compagni, che sono in ritardo di nove lunghezze dopo la prima sirena: Goretti (14/16 da due) è infallibile al tiro, mentre Passoni dal perimetro lo sostiene con efficacia. Il duo di Salvetti regala grandi soddisfazioni alla Pino Dragons, che non lascia scampo ad una Jesi “spuntata”: nel pitturato sono i toscani ad avere la meglio e anche nella ripresa riescono a tenere in mano il pallino dell’incontro, aumentando il divario e chiudendo sul 79-58.

L’ultimo quarto di finale vedeva opposte Reggio Emilia e Brescia: la vittoria è andata al team reggiano che, dopo un primo periodo equilibrato, è riuscito a effettuare un tremendo break di 20-8 nel secondo parziale, chiudendo ogni discorso contro i bresciani di un combattivo Bolis. Reggio Emilia, dal canto suo, ha messo sul piatto i punti di Strautins e un gioco di squadra assolutamente impeccabile, riuscendo a gestire al meglio il vantaggio e ad arrivare fino al +19 conclusivo.

Si arriva così dunque alle “Final Four”, che saranno giocate al palazzetto dello sport di Vicenza: alle ore 17.00, Le Bocce Erba affronterà la Vis 2008 Ferrara, mentre a seguire (19.00) ci sarà il confronto tosco-emiliano fra Pino Dragons Firenze e Reggio Emilia.

AUXILIUM PALL. TORINO-LE BOCCE ERBA 63-68 (25-16, 36-38, 46-56)

AUXILIUM PALL. TORINO: Blotto* 5 (1/2, 1/6), Bianchelli 2 (0/5 da 2), Dello Iacovo* 10 (3/7, 1/3), Bottiglieri, Di Matteo* 16 (2/5, 3/7), Fantolino 2 (1/1, 0/3), Bianco ne, Orsini* 20 (4/8, 4/6), Tarenzi (0/2, 0/2), Crespi* 8 (4/7 da 2), Piovano ne. All: Porcella
LE BOCCE ERBA: Galli (0/1 da 3), Bottinelli, Rigamonti* (0/3 da 3), Ceppi* 15 (2/6, 3/7), Rigamonti* 13 (3/9, 0/1), Panzeri, Bloise 2 (1/2, 0/1), Cazzaniga, Stillo (0/1 da 2), Crippa* 16 (6/7 da 2), Colombo 10 (4/7 da 2), Romano’* 12 (1/5, 2/7). All: Testa

Arbitri: Puccini, Cavedon

VIS 2008 FERRARA-SISTEMA BK PORDENONE 71-68 (17-19, 42-38, 56-52)

VIS 2008 FERRARA: Ferrara, Cervellati, Bianchi 1 (0/3 da 2), Kekovic 14 (3/7, 2/2), Verrigni* 10 (2/4, 1/1), Cavicchioli, Mastrangelo* 8 (3/4, 0/2), Gnani ne, Ghirelli* 31 (6/13, 6/12), Gamberini* 2 (1/2 da 2), Ebeling* 5 (1/7, 0/5), Caridi. All: Franchella
SISTEMA BK PORDENONE: Lucas* 24 (9/18, 1/1), Bomben, Gri* 9 (3/9, 1/3), Venaruzzo* 17 (7/15, 0/1), Zatti 3 (0/2 da 3), Massarotti (0/1 da 2), Mulato 7 (3/5 da 2), Brunoro 2 (1/1 da 2), Bevilacqua, Nora* 3 (1/7 da 2), Valente (0/1 da 3), Prenassi* 3 (1/2 da 2). All: Spangaro

Arbitri: Langella, De Bernardi

PINO DRAGONS BK FIRENZE-AURORA BASKET JESI 79-58 (19-10, 34-24, 58-37)

PINO DRAGONS BK FIRENZE: Catarzi 5 (2/4 da 2), Messina, Merlo* 10 (2/7, 2/6), Filippi* 6 (3/8 da 2), Passoni* 15 (3/4, 3/7), Seracini (0/1 da 2), Zucchermaglio, Pezzati 2 (1/2, 0/1), Piccini 2 (1/1 da 2), Goretti* 32 (14/16 da 2), Gherardi ne, Nardi* 7 (3/5 da 2). All: Salvetti
AURORA BASKET JESI: Schiavoni* (0/1 da 3), Ambrosi, Scali* 13 (1/7, 3/6), Sebastianelli 8 (1/3, 1/3), Kouyate (0/1 da 3), Moretti* 6 (3/6 da 2), Ciampaglia 6 (1/3 da 2), Vita Sadi* 6 (2/3 da 2), Picarelli 8 (2/9, 0/5), Lorenzetti, Schiavoni* 8 (2/2, 1/6), Nemchenko 3 (1/1 da 3). All: Costagliola

Arbitri: Almerigogna, Valleriani

GRISSIN BON REGGIO EMILIA-BASKET BRESCIA LEONESSA 71-52 (16-14, 36-22, 53-36)

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Zamparelli 10 (2/2, 2/5), Galeotti 6 (3/4, 0/1), Strautins* 17 (6/10, 0/3), Lever* 10 (5/8, 0/1), Lavacchielli 4 (1/1, 0/2), Lusvarghi* 7 (2/3, 1/2), Degli Esposti Castori 6 (3/3, 0/6), Giglioli, Bonacini* 8 (1/3, 2/5), Zucchi* 0 (0/1 da 2), Ndour 0 (0/3, 0/1), Vigori 3 (1/2 da 2). All: Mangone
BASKET BRESCIA LEONESSA: Bettelli* 0 (0/1 da 2), Dell’Aira 2 (1/2 da 2), Bolis* 24 (9/16, 0/3), Vertova 3 (0/3 da 2), Assoni* 2 (1/7, 0/2), Zanetti NE, Piantoni* 10 (4/9 da 2), Leuca NE, Marelli 2 (1/2, 0/1), Faini 4 (1/1, 0/1), Mobio* 5 (1/7, 0/1). All: Cotelli

Arbitri: Marzo, Pazzaglini