Andrea Paderni (Ubc Udine): “Non abbiamo nulla da perdere”

Il coach degli udinesi fa la sua disamina, in attesa di GaraUno contro i collinari (questa sera al PalaFalcone e Borsellino, ore 20.30).

Alberto Bianchini, pivot dell'Ubc Udine.

Tutto pronto per la semifinale con San Daniele, in casa Ubc Udine: dopo aver superato il primo turno contro Latisana, la formazione di Andrea Paderni si troverà di fronte la seconda della classe.

Il coach dei “lattai” commenta in questa maniera quella che sarà certamente una semifinale emozionante: “San Daniele è l’unica squadra che non abbiamo battuto in stagione regolare, è stata costruita per vincere il campionato, è profonda, ha talento tecnico e fisico, ha esperienza ed è allenata benissimo da coach Sgoifo.
In sostanza ci attende una serie difficilissima dove ancora una volta non partiamo favoriti.
Noi però ci arriviamo con la nostra identità e le nostre certezze tecniche e tattiche e vogliamo giocarcela. E’ vero che siamo andati oltre le aspettative degli altri ma è vero pure che non siamo andati oltre le nostre.

Non ci passa per l’anticamera del cervello di considerare che arrivati a questo punto non abbiamo nulla da perdere, se siamo qui è perchè siamo stati esigenti con noi stessi tutto l’anno e abbiamo costantemente rimandato la gratificazione per i buoni risultati ottenuti, l’obbiettivo quindi è quello di passare il turno. Sappiamo che a questo punto l’asticella è altissima ma ci proveremo, come abbiamo fatto tutto l’anno contro chiunque perchè vogliamo prolungare questa stagione meravigliosa”.