Finali Nazionali Under 18 Femminili: Battipaglia – Reyer Venezia, sfida scudetto

Sconfitte Costa Masnaga e Marghera in semifinale: l'atto conclusivo in programma oggi, alle ore 18.00, in diretta streaming su MegaBasket.

Sarà Battipaglia – Venezia la sfida che determinerà la squadra campione d’Italia per quanto riguarda la categoria Under 18 Femminile: a Roseto degli Abruzzi, infatti, Minibasket e Reyer sconfiggono rispettivamente Costa Masnaga e Marghera in semifinale.

Due partite dall’aspetto molto diverso: se infatti Battipaglia ha dovuto sudare tantissimo per avere ragione di Costa Masnaga, meglio è andata alla Reyer, che ha risolto senza troppi problemi il derby veneto con Marghera.

Ma andiamo per ordine: il primo confronto è proprio quello fra Minibasket Battipaglia e Partec Costa Masnaga; le campane hanno un perno irrinunciabile a centro area, con la devastante Andrè Olbis (39 punti, 16 rimbalzi, 14 falli subiti) che fa il vuoto in area. Costa accusa il colpo, va sotto di sette nel primo periodo e rimane sempre a quel gap di distanza, pure se non molla completamente: il merito del team di Ranieri è quello di crederci sempre, nonostante le evidenti difficoltà a rimbalzo contro le campane.

La risposta arriva dal perimetro, laddove la Partec recita un ruolo importante con Del Pero (5/8 nelle bombe): Battipaglia rimane sempre avanti nel punteggio, anche nel terzo quarto, visto che oltre a Andrè Olbis c’è anche una Rauti che, nonostante l’imprecisione, riesce a rendersi pericolosa. Dopo il +6 nel terzo periodo, la Minibasket allunga e raggiunge il +12, ma a cinque minuti dalla fine arriva la perentoria reazione di Costa Masnaga: pareggio a quota 63 e mini-supplementare di due minuti. Nel finale, Battipaglia è freddissima dalla lunetta, la Partec avrebbe il tiro da tre del potenziale pareggio ma lo sbaglia: 67-64, è finalissima per la formazione di Massimo Riga, prima squadra a superare la semifinale.

Nel secondo match di giornata, poco da dire tra Umana Reyer Venezia e Ritt Meyer Marghera: le orogranata ci hanno messo ben poco tempo per prendere in mano le redini della partita. Già a +9 dopo il primo periodo, la Reyer imprime il suo ritmo al match, mentre Marghera si perde sia a rimbalzo che nell’imprecisione al tiro; Chicchisiola (3/11 dal campo, 8 rimbalzi) cerca di fare quello che può ma non basta, perchè dall’altra parte la squadra di Galigani è quadrata e non lascia scampo alle avversarie. Il margine di Venezia scollina il ventello a metà incontro e poi cresce gradualmente nella ripresa: coach Iurlaro ruota tutta la sua rosa cercando di dare spazio a tutte, vista la mala parata, ed alla fine il risultato recita 63-25 a favore di una Reyer che dunque si giocherà il titolo contro Battipaglia.

Ultima giornata, quindi, a Roseto degli Abruzzi, con le dirette streaming di MegaBasket in programma al link http://www.megabasket.it/live/

Queste le partite in programma:
Ore 16.00 – Finale 3/4: Ritt Meyer Marghera vs Partec Costa Masnaga
Ore 18.00 – Finale 1/2: Umana Venezia vs Minibasket Battipaglia

Minibasket Battipaglia-Partec Costa Masnaga 67-64 (16-9, 38-31, 52-46, 67-64)

Battipaglia: Cremona 1 (0/2 Da 2), Scarpato, Rauti* 14 (3/9, 1/7), Patera* 4 (0/2 Da 2), Trucco* 2 (1/7, 0/1), Martines Ne, Fabbricini Ne, Sapienza Salerno 3 (0/6 da 2), Diop, Andre’* 39 (11/25 da 2), Codispoti Ne, Pastena* 4 (1/2 da 3)

Tiri Da 2: 15/51 – Tiri Da 3: 2/10 – Tiri Liberi: 31/41 – Rimbalzi: 52 23+29 (Andre’ 15) – Assist: 12 (Rauti 5) – Cinque Falli: Pastena

Allenatore: Riga Massimo, Assistente: Cavaliere Mauro

Costa Masnaga: Colognesi Ne, Allevi 2 (0/1 da 3), Novati 2 (1/3, 0/4), Fontana Ne, Del Pero* 21 (2/4, 5/8), Balossi* 6 (3/7, 0/3), Frigerio 2 (1/2, 0/2), Nwohuocha Ne, Cincotto* 7 (2/2, 0/2), Meroni* 7 (2/4, 1/7), Polato* 6 (2/3, 0/1), Celli 11 (2/4, 1/3).

Tiri Da 2: 15/29 – Tiri Da 3: 7/31 – Tiri Liberi: 13/19 – Rimbalzi: 38 12+26 (Novati 9) – Assist: 11 (Novati 3) – Cinque Falli: Cincotto, Meroni, Polato

Allenatore: Ranieri Fabrizio, Assistente: De Milo Cosimo

Arbitri: Di Marco, Nuara, Vanzini.

Umana Reyer Venezia-Ritt Meyer Marghera 63-25 (21-12, 39-15, 54-17, 63-25) 

Umana Reyer Venezia: Destro 5 (0/2, 1/2), De Raffaele 0 (0/3 Da 2), Tridello 5 (0/2, 1/4), Gamba 9 (4/6, 0/1), Cubaj* 4 (2/9 Da 2), Smorto* 7 (3/4, 0/2), Castello* 3 (1/4, 0/1), Madera 9 (2/7 Da 2), Galazzo 0 (0/1, 0/1), Togliani* 4 (2/4, 0/4), Destro 10 (2/3, 2/4), Pinzan* 7 (2/3, 1/3)

Tiri Da 2: 18/48 – Tiri Da 3: 5/22 – Tiri Liberi: 12/24 – Rimbalzi: 56 24+32 (Cubaj 9) – Assist: 8 (Togliani 2)

Allenatore: Galigani Gabriele, Assistente: Liberalotto Andrea

Ritt Meyer Marghera: Chicchisiola* 9 (2/7, 1/4), Scaramuzza 0 (0/2 Da 2), Salmaso 2 (1/3 Da 2), Baldi* 4 (2/5 Da 2), Scaramuzza 0 (0/1 Da 2), Bobbo* 5 (2/6 Da 2), Scalabrin Ne, Trevisanato 0 (0/2 Da 2), Cecili* 0 (0/4, 0/1), Fiorin 3 (0/3, 1/4), Stangherlin 2 (0/1 Da 2), Toffolo* 0 (0/3 Da 2)

Tiri Da 2: 7/37 – Tiri Da 3: 2/9 – Tiri Liberi: 5/8 – Rimbalzi: 38 7+31 (Chicchisiola 8) – Assist: 4 (Chicchisiola 1) – Cinque Falli: Chicchisiola

Allenatore: Iurlaro Francesco

Arbitri: Ferrara, Terranova, Bandinelli