Andrea Paderni (Ubc Udine): “In GaraDue non siamo scesi in campo”

Il coach degli udinesi prepara i suoi ragazzi per la sfida di mercoledì (ore 20.30) al PalaFalcone e Borsellino.

Andrea Paderni e la sua panchina.

Si va alla bella nella serie di semifinale fra Ubc Udine e San Daniele del Friuli: due partite nelle quali il fattore campo è saltato sempre e sarà dunque la terza e decisiva gara a decretare la squadra finalista, che si giocherà la promozione in C Gold contro la vincente di Breg – Codroipo.

Andrea Paderni commenta la sconfitta dei suoi ragazzi nel secondo match: “Gara 2 semplicemente non l’abbiamo giocata. Ovviamente non togliamo i meriti ai nostri avversari che hanno strameritato ma noi non siamo scesi in campo: poco male, domani andiamo a giocarci la bella fuori casa per andare in finale.
Non vedo un modo migliore per continuare il processo di crescita di un gruppo giovanissimo ma pieno di risorse e di personalità; un gruppo che, partito senza i favori del pronostico di nessuno, è a una vittoria dalla finale. Ci sono tanti motivi per cui vorremmo continuare la stagione e sabato in spogliatoio dopo la partita ne abbiamo trovato uno in più.

La realtà è che l’idea di perdere non ci fa nessuna paura, semplicemente non ne abbiamo voglia e proveremo in tutti i modi a farci un altro regalo. L’unica certezza che ho è che a fine partita applaudirò e ringrazierò i miei ragazzi, per la stagione meravigliosa che mi hanno regalato o per l’ennesima impresa compiuta sul campo”.