Finali Nazionali Under 16 Femminili: l’Interclub Muggia approda ai quarti

La squadra di Trimboli supera Faenza ai quarti di finale e, nella giornata di domani, affronterà il Basket Girls Ancona.

La terza giornata delle Finali Nazionali Femminili Under 16 ha già emesso alcuni verdetti: a Battipaglia, l’Interclub Muggia conquista i quarti di finale, riuscendo a vincere per 50-63 agli ottavi, contro la Scuola Basket Faenza. Le rivierasche hanno però dovuto soffrire non poco, visto che il team romagnolo ha avuto la presenza di Soglia (10 e 11 rimbalzi) e le triple di Bornazzini (4/11 nel tiro pesante) come punte di diamante: +1 Interclub a metà partita, poi accelerazione della squadra di Trimboli che sfrutta la verve di Ianezic e la presenza a tutto campo di Alice Gregori (6/15 al tiro, 9 rimbalzi e 2 assist) per andare fino a +12 durante il terzo periodo. Faenza non si abbatte e ritorna a contatto, ma poi è brava Ianezic a infilare i canestri che tengono a distanza di sicurezza le avversarie: Muggia vince 50-63 e ai quarti di finale si troverà il Basket Girls Ancona.

Andando alle altre partite, Vittuone si qualifica ai quarti eliminando la Virtus Ragusa: la formazione lombarda si fa rispettare soprattutto a rimbalzo, laddove Colli (11 carambole) è la principale risorsa. Vittuone risponde con Chessari, Rimi e Stroscio (18 e 9 rimbalzi), riuscendo a rimanere sempre a contatto con Vittuone: le lombarde, però, hanno una Monforti (6/7 da due, 2/5 da tre) in gran forma ed il 12-22 dell’ultimo periodo è determinante.

Bottino pieno, invece, per la Rittmeyer Marghera: terza vittoria in tre incontri per le venete, che non hanno troppi problemi contro Civitanova Marche. La Fe.Ba. ha buona volontà, con Bocola (12 e 14 rimbalzi) al solito efficace, ma dall’altra parte Marghera non lascia scampo alle marchigiane, difendendo bene e prendendo fin da subito un margine importante, allungando a +15 a metà tempo e chiudendo ogni discorso nella ripresa, grazie alle doppie cifre di Baldi, Toffolo e Pastrello.

Si qualifica ai quarti anche Treviso, che vince 41-73 contro il Basket Academy Mirabello: le venete si prendono subito otto punti di vantaggio, mentre Mirabello cerca di giocare la sua partita, con la positiva Natali (5/11 da due, 2/2 nelle triple) e la concreta Gianesini (8 e 12 rimbalzi). Dall’altra parte, però, Berrad (6/12 da due, 4/6 da tre, 4 assist) è implacabile e conduce la sua formazione a piazzare il 7-17 di break nel secondo periodo: dal +18 del ventesimo, poi, è facile per Treviso arrotondare il risultato fino a sfondare il trentello di scarto.

Delusione per le padrone di casa di Battipaglia, che escono agli ottavi contro Costa Masnaga: 11-6 iniziale a favore della Bianchi Group, ma le campane non si arrendono. Cremona (7/13 da due) fa la voce grossa contro i difensori di Costa, che però ha dalla sua una Capellini più che positiva: si gioca in equilibrio nei quarti centrali, ed anche il finale è più che avvincente. Nei momenti più critici, però, è Allevi che toglie le castagne dal fuoco a Costa Masnaga, che piazza un 6-0 negli ultimi centoventi secondi di partita ed elimina dunque Battipaglia.

Nessun problema per Venezia, che supera 70-42 Latina: le pontine cercano di recitare il proprio ruolo, riuscendo a chiudere il primo periodo avanti di uno, ma da quel momento in poi si scatena sul parquet quel fenomeno che è Sara Madera (7/21 dal campo, 27 rimbalzi), ben innescata dagli assist di Zampieri. Il 23-7 del secondo quarto è un indicatore del potenziale di questa Reyer, che non lascia scampo alle avversarie: 69-32 il dato a rimbalzo a favore delle orogranata, un numero eloquente che traduce in maniera netta il +28 con cui Venezia conclude la partita.

Il Basket Girls Ancona si impone 59-40 su Moncalieri: le marchigiane fanno leva sulla lettone Gulbe (12 e 23 rimbalzi) per erigere un muro che a rimbalzo fa la differenza. Moncalieri risponde con Diotti e Conte, ma non basta per contrastare Ancona: Zamparini (3/6 da due, 3/6 da tre) e Nociaro (2/8 dal campo e 3 assist) spalleggiano Gulbe alla grande ed il vantaggio si dilata fino al 59-40 conclusivo.

Il Geas, infine, vince 40-53 contro Pontedera: partita equilibrata per due quarti, con Pontedera brava a tenere duro. Capodagli, Saldarelli e Rossini sono le migliori per le toscane, che però si beccano un 5-17 nel terzo quarto. Il Geas ha una Panzera (3/6 da due, 3/5 da tre) efficace e, da quel momento in poi, controlla il risultato fino a vincere di tredici.

Nella giornata di oggi, mercoledì 1 giugno, il meritato riposo per le squadre qualificate, ma già da domani si riprende con i quarti di finale.
Ecco il programma della terza giornata, con le dirette streaming visibili su http://www.megabasket.it/live/

Pala Zauli Via Don Minzoni
ore 14:00 RITTMEYER Marghera – Nuova Pall. Treviso
ore 16:00 Interclub Muggia – Basket Girls Ancona
ore 18:00 Umana Reyer Venezia – Computer Design Vittuone
ore 20:00 GEAS Basket – Bianchi Group Costa Masnaga

VIRTUS EIRENE RAGUSA vs BASKETTIAMO VITTUONE 51-66 (13-17, 27-29, 39-44)
Ragusa: Lucifora, Criscione ne, Baglieri, Linzitto ne, Procopio, Chessari 16, Stroscio 18, Garfi ne, Antoci ne, Rimi 13, Caracciolo ne, Savatteri 4. Coach: Recupido
Vittuone: Mainardi 3, Monforti 18, Codini, Pratelli 8, Ghionda, Colico 2, Cantone 5, Colli 9, Pianta G. 15, Trabucchi 4, Gregotti 2, Doz. Coach: Riccardi

FEBA CIVITANOVA vs RITTMEYER MARGHERA 39-62 (13-20, 18-33, 25-48)
Civitanova: Orsili 12, Bocola 12, Cesanelli ne, Orpianesi, Pelliccetti 10, De Santis, Catalino ne, Caggiano ne, Lucarelli, Paoletti 5, Bernardini, Bigoni. Coach: Sansolini
Marghera: Cestaro, Righetti, Pastrello 11, Gini 2, Baldi 14, Barbato 3, Beggio 2, Fiorin 6, Margiotta 3, Miglioranza 2, Stangherlin 6, Toffolo 13. Coach: Cazzin

ACADEMY MIRABELLO vs NUOVA PALL. TREVISO 41-73 (12-20, 19-37, 32-56)
Mirabello: Ferraro 4, Ceno 1, Ruggeri, Natali 17, Nativi, Orazzo, Bettini, Farina, Gilli 10, Rossetti 1, Prisco, Gianesini 8. Coach: Castaldi
Treviso: Cazzaro 3, Bonato 6, Berrad 27, Tasca, Grigoletto 11, Dal Zil, Marcon 3, Artuso 7, Knyinda 4, Antonello, Marchi 12, Vettori. Coach: Montelatici

SCUOLA BASKET FAENZA vs INTERCLUB MUGGIA 50-63 (12-14, 26-27, 37-49)
Faenza: Vespignani 4, Bornazzini 16, Poggiali, Minguzzi 3, Panzavolta, Piraccini 4, Soglia 10, Manaresi 8, Berti 1, Cantoni, Ballardini 4. Coach: Leonardi
Muggia: Poian, Gatti 4, Ianezic 17, Mervich 6, Bresciani, Bric 8, Robba 7, Gregori 19, Beduschi ne, Zobec 2, Pribetic ne, Guidoboni. Coach: Trimboli

UMANA REYER VENEZIA vs NITIDO BULL LATINA 70-42 (14-15, 37-22, 51-33)
Reyer: Zampieri 5, De Vettor 4, Giacomel, Madera 22, Luraschi 4, Bardi 2, Costantini 11, Visentin 2, Soldan 3, Tosi 3, Guerra 2, Zennaro 12. Coach: Battisti
Latina: Antonini 6, Visari, Vella 15, Barile, Galati, Petrillo, Paladino 4, Salvucci, Marcelli 11, Bellato, Lepori, Kolar  6. Coach: Schiesaro

TREOFAN BATTIPAGLIA vs COSTA MASNAGA 42-48 (6-11, 19-19, 31-33)
Treofan: Mannina ne, Mammone 4, Cremona 18, Scarpato 10, De Caro, Martines 2, Scolpini ne, De Feo ne, De Falco ne, Sorrentino ne, Mattera 4, Codispoti 4. Coach: Cavaliere
Masnaga: Discacciati 3, Fiorentino ne, Allevi 7, Fontana 5, Balossi 3, Seveso 3, Nwohuocha 3, Faverio 4, Fumagalli ne, Buscema, Celli 7, Capellini 13. Coach: De Milo

BASKET GIRLS ANCONA vs LIBERTAS MONCALIERI 59-40 (16-13, 35-23, 47-34)
Ancona: Nociaro 11, Ruggeri, Renzi, Moscoloni 2, Cassoni, Castellani 15, Marchionne, Zamparini 17, Polenta, Vesentini, Florio 2, Gulbe 12. Coach: Matassini
Moncalieri: Martin 4, Diotti 11, Palmisano, Conte 14, Vercellino 2, Pautasso, Isoardi 4, Fassi, Tinello, Fratta 2, Dellasette 3, Ghigo. Coach: Bronzin

METAFORM PONTEDERA vs GEAS BASKET 40-53 (13-12, 23-21, 28-38)
Pontedera: Stefanini, Capodagli 9, Rossini 11, Palumbo 4, Salvestrini ne, Taliani ne, Saldarelli 11, Di Sandro 2, Dioum, Bragettine , Bartolini 3, Mariottini ne. Coach: Pianigiani
Geas: Bisanzon 2, Damato 2, Bonanno, Bianchi 4, Mariani 4, Zumaglini 9, Rossini 6, Tricolici, Panzera 16, Bonadeo5 , Cestari 5, Beltrami. Coach: Canali