Daniele D’Andrea firma a Domodossola

L'ala ex Spilimbergo ha completato una stagione tutto sommato positiva, e nel prossimo campionato militerà in Serie B.

Daniele D'Andrea, talento cristallino in uscita da Spilimbergo.

Una bella notizia, nell’annata sfortunata di Spilimbergo: un giovane prodotto del settore giovanile prosegue la sua carriera a buoni livelli, pur dovendo “migrare” lontano da casa. Se il sodalizio mosaicista non è riuscito a conseguire la salvezza in C Gold, ha però ritrovato il sorriso pensando a Daniele D’Andrea, virgulto classe 1996 che ha invece effettuato la “scalata”.

Ala forte di 205 centimetri per 84 chili, D’Andrea è un “4” fatto e finito, con la capacità di tirare anche dalla lunga distanza e soprattutto ha dimostrato che in C Gold può giocare senza alcun problema, mostrando lampi di talento abbacinante: 8.7 punti, 6.1 rimbalzi e 0.7 stoppate di media le cifre accumulate durante il campionato, tirando con il 48% da due, il 33% nelle triple ed il 72% in lunetta.

Il suo rendimento non è certamente passato inosservato, tanto che ad inchiostrarlo per la prossima stagione è stata Domodossola, formazione piemontese che milita in Serie B: precisamente nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola, sarà la “casa” di D’Andrea per la prossima stagione. Una società dalla quale è uscito un talento cristallino come Corrado Bianconi ed un roster che, con l’aggiunta di D’Andrea, potrà disporre di un giocatore “pronto-uso” anche per la Serie B.