Juve Caserta, in dubbio la firma di Pressley

Fonte: Cronache di Caserta a cura di Carlo Carli

Con il Trofeo Irtet che incombe (sabato 17 e domenica 18) ed il campionato che si avvicina (2 ottobre), c’è ancora tanto da lavorare per la Juve, che mercoledì davanti a 300 tifosi ha svolto un proficuo scrimmage contro la modesta Agropoli.

Le sensazioni raccolte tra i supporters sono decisamente positive, infatti, il roster piace ed è proiettato verso l’obiettivo annunciato dei play-off. All’appello manca ancora un ultimo tassello, che potrebbe essere Pressley ma la guardia, contro Agropoli e solo dopo un paio di azioni ha accusato un fastidio che l’ha costretto ai box per il resto dell’allenamento. Caserta non ha però la voglia di compiere scelte azzardate e valuterà con tutta calma tanto Pressley quanto tutte le opzioni che offre il mercato. I tifosi si attendono un regalo di benvenuto da Fortune e solo il tempo dirà se è lecito o meno attenderselo questo regalo.

Non ha partecipato allo scrimmage Sosa, la cui presenza nell’atteso Trofeo Irtet non è affatto in discussione. Caserta sabato sera contro la ben messa Upea tornerà ad affrontare una squadra di serie A, cosa che purtroppo non accadeva dal torneo di Olbia. I bianconeri contro Agropoli hanno comunque ben figurato e mostrato discreta affinità e coesione. Qualche pregevole azione si è anche vista, così come si sono visti i margini di miglioramento in attesa anche dell’arrivo di Czyz. Sicuramente dei miglioramenti dovranno arrivare sulla continuità di gioco, ma senza dubbio l’assenza di Sosa, così come l’aver affrontato una squadra di A2 non possono favorire giudizi attendibili. Infine ancora non è dato di sapere se al Trofeo Irtet sarà presente Beneduci, il cosiddetto “titolare” della Fortune oppure se la nuova proprietà sarà rappresentata dai delegati Fulco e Rauccio.