Valerio Bianchini e le strategie della Legabasket

Questa volta Valerio Bianchini si addentra nelle questioni riferite alla svolta della Legabasket per vendere il nostro prodotto basket:

“La Lega Basket ha migliorato il suo sito web e pensa a come vendere meglio il prodotto basket. Dovrebbe a questo punto preoccuparsi anche di migliorare il prodotto basket che vuole vendere. Ora la prima necessità per migliorare il prodotto basket consiste nel cancellare il libero mercato e stabilire delle finestre per nuovi inserimenti nel corso della stagione, come fa il calcio di serie A. Solo così gli allenatori potranno lavorare con un minimo di continuità al miglioramento del prodotto basket giocato.

Certo la cosa a qualcuno non piace. Non basta a loro che i giocatori abbiano un “valore d’uso”, mettano cioè la loro abilità di giocare a basket al servizio della loro squadra. A costoro interessa il ” valore di scambio”, quello che produce profitto nelle transazioni. Non importa se per lo scambio ne va di mezzo la qualità del prodotto (giocatori). Ma questo l’aveva già previsto Karl Marx.”