Milano, guarda chi si rivede: Trinchieri, Melli e il Bamberg

Quinta di Eurolega per Milano: domani in Germania palla a due alle 20

Fonte: QS, a cura di Sandro Pugliese

Parte quest’oggi l’Emporio Armani Milano per la trasferta di Eurolega che la vedrà impegnata domani sera alle 20 sul campo dell’unica formazione tedesca della massima competizione europea, ossia il Bamberg. Volo fino a Norimberga e poi 70 chilometri di pullman fino alla cittadina della Baviera che conta circa 70.000 abitanti.

Non sarà una sfida qualsiasi, al di là dell’importanza per la classifica, perchè l’Olimpia ritroverà per la prima volta Nicolò Melli a poco più di un anno dalla sua decisione di lasciare i milanesi per l’esperienza all’estero. Ha vinto Milano, ma ha vinto anche Melli che in Germania ha fatto una stagione eccellente, mettendosi in mostra anche in Eurolega, vincendo anche lui la Bundesliga. E poi Bamberg è ormai una colonia italiana perchè in panchina ci sono i coach Andrea Trinchieri e Federico Perego, il preparatore fisico Sandro Bencardino e dietro la scrivania il ds Daniele Baiesi. I tedeschi hanno vinto solo una volta (su quattro partite giocate) in Eurolega, ma sono anche l’unica squadra che ha battuto l’EA7 in pre stagione, dunque orecchie decisamente all’erta per i meneghini.

Ancora qualche dubbio per coach Repesa sull’ultimo giocatore da portare in trasferta: il posto se lo giocano Cerella e Fontecchio visto che comunque Milan Macvan è infortunato e Andrea La Torre gioca solo in caso di totale emergenza; Awudu Abass sembra in rampa di lancio dopo l’ottima prestazione contro Caserta, anche se poi in realtà è più che altro solo un posto in panchina, visto che nelle trasferte di Eurolega finora coach Repesa ha limitato la rotazione.