Santos ancora protagonista al fotofinish, Cus beffato ad Altura

Ottima prova della squadra di Toscano, che grazie alla sua difesa a zona riesce a sconfiggere il team di Mauro Trani.

Il Santos Trieste si aggiudica il derby infrasettimanale con il Fisiosan Cus: in quel di Altura, gli universitari si presentano privi di Palazzi e Tritta e con Rizzo in tribuna, mentre dall’altra parte i bianconeri devono rinunciare a Simone Cumbat, Romano e Nacini. E’ un match caratterizzato da un costante equilibrio, ma nel primo quarto i padroni di casa trovano i punti di capitan Bembich e di un Lucian molto presente: dall’altra parte risponde Mozina, bravo a tramutare in oro tutto ciò che gli passa per le mani e l’equilibrio rimane costante, con il punteggio di 18-16.

Nella seconda frazione migliora la difesa del Cus, che concede davvero poco al team di Toscano e, di contro, riesce a sfruttare bene i suoi lunghi: Pastor produce quattro punti di fila, Zecchin calamita una caterva di falli e la squadra di Trani riesce ad andare avanti di tre lunghezze all’intervallo lungo. In generale è un match dove gli errori e le palle perse sopravanzano nettamente le giocate di fino, in classico stile derby: il Santos prova la difesa a zona nella ripresa e questo mette della sabbia negli ingranaggi offensivi del Fisiosan Cus, che si ingarbuglia e soffre percentuali molto basse, specialmente da fuori. Cacciatori e due triple di Spanghero suonano la carica per i bianconeri, che riescono a rientrare nel punteggio ed anzi vanno avanti di quattro alla terza sirena.

Nell’ultimo periodo, continuano le emozioni: il cuore del Santos sembra poter avere agevolmente la meglio, ma il Fisiosan Cus non molla. Importanti i punti di Crevatin e Cacciatori, mentre anche Pellegrino recita la sua parte: negli ultimi due minuti e mezzo, gli ospiti hanno il demerito di sbagliare quattro facili canestri da sotto e, dall’altra parte, il Santos non perdona, riuscendo a capitalizzare con Pellegrino nel finale. E’ vittoria per il team di Toscano, che conferma nuovamente di essere freddissimo al fotofinish.


SANTOS TRIESTE – CUS TRIESTE   62 – 58

Santos Basket Trieste: Fonda 2, Pellegrino 9, Ubaldi 2, Cacciatori 14, Cumbat G., Bembich 7, Fatigati 4, Zamboni ne, Lucian 9, Milocco, Spanghero 6, Crevatin 9. All. Toscano
Fisiosan Cus Trieste: Infanti, Mozina 17, Pertoldi 2, Cattaruzza 2, Zanini 11, Rizzani, Zecchin 12, Pastor 4, Padovan 7, Bianchini 3, Pulimeno ne. All. Trani

Arbitri: Roiaz e Lunardelli di Trieste
Parziali: 18-16; 28-31; 46-42