Fabbro e Bovolenta fanno sorridere l’Humus Sacile

Posticipo del giovedì al PalaMicheletto: i due giocatori di Brecciaroli combinano per 35 punti totali e fanno la felicità del team di casa.

L’Humus Sacile si prende i due punti contro l’Aviano Basket, nel posticipo del giovedì sera nel Girone Ovest di Serie D: 64 – 59 il risultato finale al PalaMicheletto, con il team di Brecciaroli che ringrazia la coppia Fabbro – Bovolenta (35 punti in due).

E’ proprio il lungo classe 1992 a griffare personalmente il primo quarto, con una prestazione solida nei pressi del ferro: Sacile è scatenata e riesce ad allontanarsi in maniera efficace, difendendo bene sugli attaccanti ospiti. Alla sirena del decimo minuto, siamo sul 22 – 8 per l’Humus, poi nella seconda frazione coach Starnoni trova insperate energie dalla panchina. Simone Pivetta, a dispetto dei soli diciassette anni, gioca come un veterano e si affianca all’altro Pivetta, Fabio, ed a Galli: reazione avianese che lascia di stucco i locali e controparziale di 4 -19 che rimette le cose in chiaro e in equilibrio.

Nella ripresa, Sacile ritorna avanti nel punteggio, ma oramai l’equilibrio è praticamente raggiunto: Simone Fabbro è il “go to guy” degli uomini di casa, si gioca con l’Humus che riesce quasi sempre a rimanere in vantaggio ma Aviano non vuole saperne di mollare. Al trentesimo, il punteggio recita 49 – 43 per Sacile, poi nell’ultimo quarto ancora i due Pivetta e Galli risultano determinanti per le sorti avianesi: alla fine, un canestro pesante di Bellinvia e i punti di Fabbro chiudono la partita, dando la vittoria a Sacile.
SACILE – AVIANO   64 – 59

Humus Sacile: Tesolin 3, Mack, Cadonà ne, Dal Bello 8, Chiesurin, Fabbro 20, Bomben 2, Verardo 2, Mulato 4, Bellinvia 12, Bovolenta 15. All. Brecciaroli
Basket Aviano: Galli 10, Toppan, Severino 4, Pivetta S. 12, Viel 8, Passador ne, Marchiò 4, Crestan 2, Bomben 6, Pivetta F. 13. All. Starnoni

Parziali: 22-8, 32-28, 49-43
Arbitri: Zancolò e Colussi