Pizzeria Arcobaleno al terzo posto al San Lorenzo: oggi il gran finale

Dalle ore 18.00, sul campo all'aperto di Via del Pane Bianco, si parte con le ultime eliminatorie del tiro da tre punti; a seguire, finalissima giovanile e triangolare "vecchie glorie" fra Trieste, Jadran e Gorizia.

Tutto pronto per il gran finale, al ventinovesimo Torneo San Lorenzo: l’evento che sta animando il campo all’aperto di Servola dal 27 giugno è arrivato dunque al suo apice. Nella serata di giovedì, due gli incontri che hanno acceso gli animi: uno relativo al torneo giovanile e l’altro per quanto riguarda le “vecchie glorie”.

Nella finale di consolazione per il terzo e quarto posto, la Pizzeria Arcobaleno sconfigge i padroni di casa della Bella Trieste per 75 – 82: un match emozionante e combattuto, con i rossoneri di Zgur e Vancheri che partono bene all’inizio, grazie a Gola e De Marchi (alla fine 27, con 6/6 nei personali), ma i pizzaioli rispondono presenti da subito. Marsiglia fa il lavoro oscuro e risulta prezioso, così come un Babich micidiale al tiro: anche +9 per il team di Trani e Chermaz, che chiude avanti di sette il primo periodo e riesce a resistere alle iniziative vicino a canestro di Parentin, che accende un duello piuttosto avvincente con Scopaz.

Nell’arco del match, Surace (26) si conferma ancora una volta gran realizzatore per la Pizzeria Arcobaleno, ma viene supportato alla grande anche da Babich e dall’accoppiata Marsiglia – Cattaruzza: la Bella Trieste, nella terza frazione, riesce a migliorare il suo approccio difensivo e si appiglia a un De Marchi inarrestabile. Per il play/guardia di Zgur, sono ben 11 i punti nella sola terza frazione e i rossoneri tornano ad un possesso pieno di distanza quando mancano dieci minuti (56 – 59): l’ultimo quarto è ancora punto a punto, “Pippo” Gola si accende e risulta prezioso per la sua squadra, ma dall’altra parte c’è un Surace silenzioso e concreto che, insieme alla tripla decisiva di Babich, mantiene un piccolo tesoretto a favore del suo team, che conclude con la vittoria per 75 – 82.

A seguire, “La Partita Del Duca”: dalle 21.00 in poi, spazio agli allievi del mitico Lorenzo Comici, allenatore che ha caratterizzato in maniera sensibile la storia della Servolana. In tantissimi presenti sul cemento di Via del Pane Bianco, con Fabio Sancin a “dirigere l’orchestra” sullo storico inno della Servolana “PumPuRumPum (Oila Maricka Scaci)”, che per tanti anni accompagnò sui campi e nelle osterie la mitica squadra del rione. Moschioni, Gec, Ferfoglia, Micol, Cociani: sono questi solamente alcuni nomi che si sono avvicendati sul campo insieme a tanti altri ex giocatori del “Duca”, che per la quattordicesima volta hanno ricordato assieme un personaggio che ha fatto davvero la storia della pallacanestro servolana.

Oggi, il gran finale del San Lorenzo: alle ore 18.00, le ultime eliminatorie della gara di tiro da tre punti; a seguire (19.00), la finalissima del torneo giovanile fra Roby Abbigliamento e Spaghetti House. Durante l’intervallo dell’ultimo atto, la finale della gara di tiro da tre punti per concludere alla grande (ore 21.00) con il triangolare di vecchie glorie Trieste – Jadran – Gorizia. Un appuntamento da non perdere, con le premiazioni finali e la grande festa a caratterizzare il campo all’aperto di Via del Pane Bianco.

 

TRATTORIA BELLA TRIESTE – PIZZERIA ARCOBALENO   75 – 82

Trattoria Bella Trieste: Chermaz, De Marchi 27, Visintini 4, Radovic, Rella, Parentin 10, Boniciolli 4, Tramonte 9, Gola 13, Bratos 1, Scopaz 7. All. Zgur/Vancheri
Pizzeria Arcobaleno: Cattaruzza 12, Bernich, Surace 26, Gionechetti, Castro, Blasina 4, Babich 25, Somma 3, Marsiglia 12, De Petris. All. Trani/Chermaz

Parziali: 17-24; 35-43; 56-59
Arbitri: Gesù e Visintini di Trieste