Virtus Cagliari, in Romagna per cercare il primo “hurrà”

Dopo il primo passo falso interno, contro Campobasso, la compagine di Iris Ferazzoli vuole assolutamente riscattarsi.

In Romagna per cercare di conquistare i primi due punti della stagione. Nonostante le due sconfitte di fila, la Virtus Surgical Cagliari non si perde d’animo e domani, all’ora di pranzo (14,30), affronterà le ragazze della Tigers Rosa di Forli, puntando ad ottenere il primo successo della nuova stagione di serie A2.

Zero punti in classifica per entrambe (Forlì ha riposato alla seconda giornata) ma anche voglia di riscatto. La Virtus in queste prime due gare di campionato ha dimostrato, pur essendo una squadra giovane e tutto sommato inesperta, di avere tanta voglia di combattere e prima o poi gli sforzi fatti finora, potranno trasformarsi in due punti. Contro Forli potrebbe essere giunto il momento di trovare il primo sorriso stagionale. C’è da vincere al cospetto di una squadra che, oltre al fattore campo, potrà contare su di una panchina, giovane, ma molto lunga. La sconfitta, pesante, contro Palermo è sicuramente già dimenticata e contro la Virtus, il tecnico romagnolo Andrea Castelli, dovrà affidarsi ancora una volta alle iniziative del play Benedetta Ramaccioni e di qualche altra atleta del suo gruppo, per perforare la difesa isolana.

Coach Ferazzoli archiviata, grazie anche al lavoro in palestra, l’amarezza per il primo passo falso interno di sabato scorso contro Campobasso,  invece, potrà contare sulla compattezza di una squadra che dovrà fare della velocità e, speriamo della precisione al tiro l’arma vincente per battere Forli.

La gara tra Tiger Rosa Forlì e la Virtus Surgical Cagliari (palla a due alle 14,30) sarà diretta dai signori: Giulia Caravita di Ferrara e Marco Albertazzi di Bologna.