Under 20: la Stella Azzurra si arrende all’overtime nel derby

Si ferma a cinque partite la striscia vincente dei ragazzi stellini, che si arrendono per 80 - 74 di fronte alla Virtus.

Cade all’overtime l’imbattibilità stagionale della Stella Azzurra Roma nel campionato U20 Eccellenza. Nell’impianto dell’Honey Sport City la formazione di Germano D’Arcangeli perde per 80-74 contro la Virtus Roma, nel match della sesta giornata d’andata del Girone E nazionale che mette fine a quota 5 alla striscia vincente degli ospiti nerostellati.

Prima del prolungamento la Stella si era resa protagonista di un portentoso recupero dal -15 di fine terzo quarto (53-38), sino a segnare il 66 pari sul suono della sirena dei regolamentari grazie al buzzer-beater di Cassar, che convertiva l’errore al tiro di un compagno nel tap-in che allungava la gara ai tempi supplementari. Dove i padroni di casa virtussini si riavevano dallo shock e riportavano dalla loro parte il punteggio, stavolta definitivamente, per la terza vittoria in cinque partite della squadra di Stefano Bizzozi. Il centro Kurt Cassar è stato anche il top scorer stellino con 19 punti, seguito dai 14 Dalph Adem Panopio, l’altro giocatore dell’asse play-pivot che aveva guidato la riscossa del quarto periodo.

In classifica la Stella Azzurra continua a restare in testa con 10 punti ma con una gara in più rispetto alla co-capolista Tiber Roma, rimasta l’unica imbattuta del girone. E che sarà avversaria di Bayehe e compagni nello scontro al vertice di lunedì prossimo, 20 novembre, alle ore 18.30 all’Arena Altero Felici per il settimo turno.

 

VIRTUS ROMA – STELLA AZZURRA ROMA 80-74 dts (16-19, 30-29, 53-38, 66-66)

VIRTUS: Di Simone, Di Paolo, Spizzichino, L. Medici 2, Mouaha 29, Lucarelli 14, De Marchi, Rubinetti 16, R. Medici 5, Fokou 9, Taddeo 4, Okereke 1. Coach: Bizzozi.

STELLA AZZURRA: Panopio 14, D. Alibegovic 12, Ianelli 9, Colussa, Sebastianelli, Rinaldi, Bayehe 10, Cassar 19, Cattaruzzi, Donadio 6, O. Reale 4, Mat. Ghirlanda. Coach: D’Arcangeli.