Pillastrini e Calvani i migliori allenatori di gennaio in Serie A2

Coach Stefano Pillastrini (foto Panda Images).

Lega Nazionale Pallacanestro comunica i “Migliori del mese” nel mese di gennaio nella categoria allenatori, nei due gironi Est ed Ovest del torneo di Serie A2 Old Wild West 2017 – 18 . Il premio, giunto alla quinta stagione, è messo in palio da Lega Nazionale Pallacanestro, in collaborazione con il presenting sponsor “Viticoltori Ponte”, ed è riferito alle gare giocate nelle 4 giornate di campionato disputate a gennaio (dalla 15^ alla 18^ giornata). Le date prese in considerazione sono quelle ufficiali del turno di campionato. Viene nominato Miglior allenatore colui che nel mese in esame totalizza il miglior record vinte – perse, basato sulla percentuale di vittorie. In caso di parità, come da regolamento, viene presa in considerazione la difficoltà del calendario (somma dei punti delle avversarie affrontate nel mese).
MIGLIOR ALLENATORE SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE EST
STEFANO PILLASTRINI (De’ Longhi Treviso)
Nel girone Est si impone il tecnico della De’ Longhi, unico imbattuto nel mese con quattro successi in altrettanti incontri, che hanno consentito alla formazione veneta di raggiungere un record positivo in graduatoria, dopo un avvio di stagione non semplice. Per Treviso due nette vittorie per aprire il mese, sul campo di Orzinuovi e in casa su Piacenza, poi affermazione esterna a Bergamo. Per chiudere gennaio la De’ Longhi ha avuto la meglio su Jesi, grazie ad un canestro decisivo di Gherardo Sabatini. Alle spalle di Pillastrini cinque allenatori con 3 vittorie e 1 sconfitta: Cavina (Imola), Boniciolli (Fortitudo Bologna), Ceccarelli (Montegranaro), Martino (Ravenna) e Dalmonte (Verona).

La classifica di gennaio in A2 Old Wild West girone Est
1) Stefano Pillastrini (De’ Longhi Treviso) 4 – 0
2) Demis Cavina (Andrea Costa Imola) 3 – 1 ( 80 punti avversarie)
3) Matteo Boniciolli (Consultinvest Bologna) 3 – 1 (7 6 punti avversarie)
4) Gabriele Ceccarelli (XL Extralight Mon tegranaro) 3 – 1 ( 64 punti avversarie)
5) Antimo Martino (OraSì Ravenna) 3 – 1 ( 52 punti avversarie)
6) Luca Dalmonte (Tezenis Verona) 3 – 1 (42 punti avversarie)

MIGLIOR ALLENATORE SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST
MARCO CALVANI (Metextra Reggio Calabria)
Nel girone Ovest si impone il coach romano della Viola, capace di quattro successi in altrettanti incontri a gennaio. La Metextra, che si è proiettata in zona playoff con questa striscia positiva, ha aperto il 2018 con la vittoria esterna a Napoli, seguita dall’affermazione casa linga su Tortona. Dopo il colpo di Roma in casa della Virtus, i reggini hanno superato anche la capolista Casale Monferrato al PalaCalafiore. Nessun altro tecnico è rimasto senza sconfitte nel mese: hanno chiuso con un record di 3 vinte e 1 persa Vertemati (Treviglio), Ramondino (Casale Monferrato), Perdichizzi (Scafati), Turchetto (Eurobasket Roma) e Carrea (Biella).

La classifica di gennaio in A2 Old Wild West girone Ovest
1) Marco Calvani (Metextra Reggio Calabria) 4 – 0
2) Adriano Vertemati (Remer Treviglio) 3 – 1 ( 84 punti avversarie)
3) Marco Ramondino (Novipiù Casale Monferrato) 3 – 1 ( 74 punti avversarie)
4) Giovanni Perdichizzi (Givova Scafati) 3 – 1 ( 72 punti avversarie)
5) Andrea Turchetto (Leonis Euroba sket Roma) 3 – 1 (70 punti avversarie)
6 ) Michele Carrea (Eurotrend Biella) 3 – 1 (68 punti avversarie)

I vincitori saranno premiati, in occasione di una delle prossime gare casalinghe di Serie A2 Old Wild West, con il trofeo messo in palio da Lega Nazionale Pallacanestro e una prestigiosa bottiglia magnum di Prosecco DOC, omaggio di “Viticoltori Ponte”, azienda viti vinicola di Ponte di Piave (TV) presenting sponsor dell’iniziativa.