La Vis Spilimbergo completa il miracolo: eliminata la US Goriziana

Il canestro di Manzon è decisivo per il sorpasso, cosiccome l'ottima prestazione di De Simon: ai goriziani, non sono sufficienti i 21 punti di Di Giovanni.

Enrico Musiello, tecnico di Spilimbergo (foto Panda Images).

Clamoroso “upset” nella serie fra Vis Spilimbergo e US Goriziana: i mosaicisti vincono anche la seconda partita della serie ed eliminano una delle favorite in questa post-season 2017/2018, lasciando solamente l’amaro in bocca a Petrovcic e compagni.

Alla “Favorita” di Spilimbergo, la compagine di Glessi si presenta priva di Giacomo Rosso, mentre dall’altra parte la rosa di Musiello è al completo: i goriziani hanno voglia di rimediare allo scivolone casalingo nella prima partita della serie, ed iniziano infatti in maniera veemente. La fisicità maggiore della squadra ospite è evidente, Di Giovanni (21 punti alla fine) è in palla e colpisce da diverse posizioni, mentre dall’altra parte Spilimbergo non riesce quasi mai ad avvicinarsi a canestro: il 5 – 22 del primo quarto è risultato eloquente, poi all’inizio della seconda frazione la Goriziana arriva a toccare anche il massimo vantaggio di +21. Coach Musiello cerca di mescolare le carte, proponendo una difesa a zona che sembra limitare i danni: la Vis, infatti, riesce pian piano a rosicchiare un pò di margine alla Goriziana, che però comunque continua a condurre nel punteggio e, all’intervallo lungo, è avanti 31 – 36.

Nella ripresa, è sempre la formazione ospite a tenere in mano il pallino del match, con Di Giovanni e Petrovcic che fanno pesare la loro presenza nel pitturato, mentre Schina li spalleggia dal perimetro: la Vis, però, non vuole mollare e con il tiro perimetrale rimane in partita; in questo frangente, preziosi Bagnarol e De Simon, insieme a Paradiso. Quando suona la sirena del trentesimo minuto siamo sul 43 – 49, poi nell’ultimo quarto c’è finalmente l’aggancio: De Simon (21 complessivi) è ancora una volta fondamentale con il suo talento offensivo, la Goriziana perde qualche colpo e si vede raggiunta nel punteggio. L’inerzia passa nelle mani della Vis Spilimbergo, che addirittura riesce ad andare avanti 70 – 64 in quello che è un finale infiammato: Laezza, però, riporta a contatto i suoi e si prende la responsabilità del tiro del pareggio. A 28’’ dalla fine, siamo sul 71 – 71: Spilimbergo va in attacco ed affida il pallone a Manzon, che tramuta il canestro del +2. C’è tempo per un ultimo tentativo della Goriziana, questa volta con Di Giovanni: l’ala classe ’86 prova la tripla della vittoria dall’angolo, ma il suo tiro non finisce a bersaglio e dunque la vittoria va a Spilimbergo, che incontrerà in semifinale la vincente della serie fra Ubc Udine e Dinamo Gorizia (GaraTre fissata per sabato, al Benedetti di Udine).

 

VIS SPILIMBERGO – US GORIZIANA   73 – 71

Vis Spilimbergo: Bardini 12, Fabris, Ferigutti, De Simon 21, Favaretto, Paradiso 9, Passudetti 4, Bagnarol 9, Del Col, Gaspardo 7, Manzon 11. All. Musiello
US Goriziana: Salkovic Zikovic, Laezza 5, Tomadini, Rosso Gio., Zigon 10, Petrovcic 17, Schina 12, Parise, Di Giovanni 21, Bernetic, Grimaldi 6. All. Glessi

Parziali: 5-22; 31-36; 43-49
Arbitri: Toffolo e Anastasia