Mercato e… dintorni del 21 luglio 2018

Proseguono i movimenti di mercato delle squadre di C Gold, C Silver e Serie D. Matteo de Santi lascia Cordenons per la Rucker Sanve in serie B.

L’Intermek Cordenons attende risposta dall’americano Myles Mukes, atletico “3” provato in settimana e visto l’anno scorso ad Aviano in precampionato.
Avrà a disposizione il play Matteo Basaldella (1993, 178 cm), dopo le due stagioni nella D veneta con i padovani del Roncaglia, a partire da ottobre ma vede partire Matteo De Santi (2000, 192 cm) inchiostrato dalla Rucker Sanve neopromossa in B, che lo farà giocare anche nel campionato Under 18 di eccellenza. Probabile, a questo punto, un ritorno di interesse per Michael Luis, già in forza all’Intermek da metà della scorsa stagione.

Coach Andrea Beretta valuta anche il ’97 Axel Valente, ancora senza proposte e che ha provato anche ad Aviano, e potrebbe tesserare Fabio D’Antoni, “4” di 196 cm, l’anno scorso in C Silver con Fagagna.

Mattia Ciman (1993, 191 cm), guardia pordenonese saluta Montebelluna e, nonostante diverse proposte arrivate da Friuli e Veneto, accetta la proposta di Scauri (serie B). Manca l’ufficializzazione ma si tratta di un affare praticamente chiuso.

Ancora nulla di ufficiale ma se Mestre sarà di nuovo in C Gold, si parla di un forte interesse per Giulio Colamarino (1991, 189 cm), guardia tiratrice l’anno scorso in maglia Calorflex Oderzo.

Passando alla serie D FVG, Aviano e Rorai sono al momento ferme sul mercato. In pedemontana, il confermato coach Dario Starnoni saluta il play del 2001 Giulio Passador (negli States per motivi di studio) e l’altro 2001 Filippo Botter (probabilmente raggiungerà il fratello Federico ad Azzano), attende di sapere se Massimiliano Cipolla continuerà in maglia Eagles mentre sta valutando se inserire nel roster un paio di 2002 provenienti dal Nuovo Basket 2000 Pordenone.