Cussignacco si illude: a Castelfranco arriva la sconfitta

Solo 47 i punti segnati dalla formazione di Achille Milani, che non nasconde la delusione: "Fatichiamo ancora molto ad abituarci alla nuova realtà del campionato".

La PLC esce sconfitta dallo scontro salvezza di Castelfranco, dove le giovani lupe di San Martino si impongono con il punteggio di 54-47. Partenza sprint per Cussignacco che dopo tre minuti è avanti 0-10. Nonostante il tentativo di rientro delle padroni di casa, le ragazze di Achille Milani chiudono il primo quarto in controllo sul 13-22, grazie ad un gioco corale e alle iniziative di Salomoni (7) e Lestani (7).

Vantaggio in doppia cifra che dura fino a metà secondo periodo (17-29  al 15’) e poi, come già successo la settima scorsa in casa con Futurosa, blackout totale dell’attacco cussignacchese e con un netto parziale, le Lupe tornano a contatto, andando all’intervallo lungo sotto di 1 (32-33). Il terzo quarto è caratterizzato da grande equilibrio, entrambe le squadre pagano un po’ di inesperienza e si sommano errori offensivi e palle perse, giovani Lupe però più leste nell’approfittare di qualche errore di troppo di Cussignacco e il punteggio si fissa sul (44-41).

L’ultimo quarto infine si apre con un piccolo parziale delle Lupe che sembrano mettere in cascina la vittoria finale e a 3’ dalla fine il tabellone segna il vantaggio delle padroni di casa con il punteggio di 50-43, fino all’ultimo ma tardivo sussulto di Cussignacco che con le iniziative di Lazzaro (9) e Toniutti (9) tentano di rifarsi sotto ma le Lupe sono precise dalla lunetta e festeggiano il primo e meritato foglio rosa della stagione.

Achille Milani a fine partita non nasconde la delusione: “dopo un ottimo approccio non mi aspettavo che mollassimo così, non riuscendo a trovare in attacco delle giuste soluzioni e in difesa a tenere l’uno contro uno, perché la differenza è stata questa nel secondo quarto, dove abbiamo permesso loro di tornare in partita. Da lì in poi le nostre avversarie hanno trovato fiducia e coraggio ed è stato tutto più complicato perché fatichiamo ancora molto di testa ad abituarci a questa nuova realtà di campionato dove non si può regalare niente e nessuno ti regala niente; dobbiamo cambiare mentalità”.

Prossimo appuntamento per la PLC è sabato 27/10 alle 20:30 dove alla Zardini di Cussignacco arriverà la capolista Sarcedo.

 

LUPE – CUSSIGNACCO   54 – 47

Cussignacco: Toniutti 9, Mizzau M, Mizzau A, Beltrame NE, Lestani 7, Lazzaro 9, Quargnal 2, Salomoni 7, Mio 6, Poletto NE, Stefanini NE, Esposito 7.