L’Oderzo Basket regola la pratica Arzignano e resta in vetta

Dura un quarto la sfida al PalaTezze prima che i biancorossi mettano il sigillo su un match mai in discussione. Spazio ai giovani tra i quali spicca la prova di Nicolò Zamattio.

Non c’è molto da raccontare del match che conferma l’Oderzo Basket in vetta alla classifica dopo la quarta vittoria consecutiva, ottenuta senza grandi difficoltà, in trasferta ad Arzignano contro la Garcia Moreno.

Una partenza contratta e col freno a mano tirato ha caratterizzato buona parte del primo quarto, la partita resta in equilibrio fino all’8° quando un primo mini break porta gli opitergini avanti di 8 lunghezze. E’ nel secondo periodo che l’intensità difensiva aumenta grazie alle rotazioni dell’organico, i più giovani si fanno trovare pronti e anche le medie realizzative contribuiscono al +20 con cui termina il primo tempo.

Una leggera flessione al rientro in campo fa calare l’intensità della sfida che Oderzo tiene sempre in controllo, lo staff approfitta per far aumentare il minutaggio di chi generalmente gioca meno e per far rifiatare i titolari, con Nicolò Zamattio che firma una doppia doppia grazie agli 11 punti e ai 10 rimbalzi catturati.

Quarta vittoria consecutiva, percorso netto e ora massima attenzione al prossimo match casalingo contro l’altra capolista The Team di Riese che, al pari dei biancorossi, ha infilato la quarta vittoria sconfiggendo la CSB Corno di Rosazzo.

 

GARCIA MORENO ARZIGNANO – ODERZO BASKET 48-67

Arzignano: Zambonin 2, Battilana 7, Ronzani 8, Vencato 7, Lenti Ceo 12, Concato, Massignan, Visona, Ozigbo, Pasqualin, Gonzo 5, Caridi 7. All. Nobile
OB: Valesin 11, Tracchi 7, Infanti 9, De Min 5, Zambon 5, Verso 2, Ongaro 2, Barraz 2, Cancian, Zamattio 11, Sanad 3. All. Steffé

Arbitri: 14-22; 25-44; 34-54
Parziali: Maculan e Lavarda