San Daniele del Friuli, prosegue l’attività fra giovanili e minibasket

Lo staff di prima squadra e giovanili di San Daniele.

La ASD Libertas Pallacanestro San Daniele del Friuli ha sempre avuto un occhio di riguardo per il settore minibasket e giovanile, ma in questa stagione ha voluto investire ancora di più su di loro.

SETTORE MINIBASKET 
Il Minibasket collinare riconosciuto dalla F.I.P. già dal 2016 come Scuola Federale Minibasket, una delle poche in Friuli Venezia Giulia, anche quest’anno ha confermato gli ottimi numeri delle ultime stagioni attestandosi sul centinaio di iscritti. Alla guida, da ormai oltre quindici anni, l’Istruttore Nazionale Minibasket Alessandro Sgoifo, con al suo fianco, da ormai dieci anni, Sandra De Colle, vera “anima pulsante” di tutto il settore. Con loro, già dallo scorso anno, dopo l’addio per motivi di lavoro di Alessandro Simonutti, si è aggiunto Stefano De Colle e ora anche, nei gruppi “Aquilotti competitivo”, “Aquilotti non competitivo” e “Scoiattoli”, Filippo Domini e Simone Bravin, entrambi cresciuti nella società sandenielese. A seguire i gruppi più piccoli di prima e seconda elementare e della scuola dell’infanzia ci sono Marco Bortoluzzi e Nicola Mortal. Ulteriore novità di quest’anno ad ennesima conferma della volontà di far crescere tutto il movimento nell’intera area collinare  è stata l’apertura del centro minibasket di Ragogna che conta già una dozzina di iscritti.

SETTORE GIOVANILE 
Anche nel settore giovanile ci sono state importanti novità, sempre a livello di staff tecnico: la principale è stata l’inserimento del preparatore atletico, sia per le femmine che per i maschi. La new entry, il professor Luca Monopoli, ha già dato il suo importante contributo durante le preparazioni di inizio anno e ora continua in tale attività settimanalmente con i gruppi Under 18, Under 16, Under 15, Under 14 maschile e femminile. È stato un importante investimento che la società ha voluto fare per migliorare ulteriormente il livello qualitativo del lavoro svolto in palestra per la crescita dei giovani atleti.

Il secondo innesto di assoluta esperienza è stato quello di coach Bruno Vuerich che, seguendo coach Sgoifo, dopo l’esperienza gemonese dei 2003 degli scorsi anni, ha affiancato proprio quest’ultimo come assistente degli Under 16 Eccellenza e in qualità di capo allenatore degli Under 15 Regionali.

Con coach Luca Malagoli, capo allenatore degli Under 18 Silver, affiancato come assistente da coach Sgoifo in una sorta di “sistema tecnico piramidale” nel quale ogni capo allenatore è anche assistente della squadra immediatamente più grande, si chiude l’organigramma dell’area tecnica del settore giovanile della ASD Libertas Pallacanestro San Daniele.

COLLABORAZIONI
Oltre all’Under 18 Silver, Under 16 Eccellenza e all’Under 15 Regionali, i giovani Bull Dogs sono presenti anche in altre due squadre: una tesserata Gemona Basket e una Collinare Fagagna.

I nati nel 2005, più alcuni 2006, fanno parte del nuovo progetto condiviso con il Gemona Basket e la Pallacanestro Tolmezzo e disputeranno il campionato Under 14 Elite sotto la guida dei coach Di Doi e Monopoli.

Altri 10 ragazzi del 2006, insieme ai parietà della Collinare Fagagna, disputeranno il campionato Under 13 Regionale, sotto la guida di coach Cossaro, in una nuova sinergia che vedrà anche alcuni ragazzi del 2007 di Fagagna entrare a far parte della squadra Esordienti della Libertas Pallacanestro San Daniele, allenata da coach Sgoifo.

SETTORE FEMMINILE
Raddoppia l’impegno nel settore femminile. Alle già ben avviate Under 14, allenate da coach David Londero, si affianca infatti la squadra Esordienti femminile, composta sempre da bimbe di San Daniele, Gemona e Tolmezzo. Le piccole VIPERS oltre agli allenamenti settimanali con i loro parietà delle formazioni maschili, si alleneranno insieme una volta ogni dieci giorni, alternando sia le sedi di allenamento che le istruttrici. Le giovanissime nate nel 2007 e 2008 avranno infatti la fortuna di essere seguite da quattro istruttrici di grande spessore: Elisa Brumatti, Sandra De Colle, Nely Sabadelli e Simona Puppis.

 

Sara Puntel