Spilimbergo domina il Don Bosco: +35 alla “Favorita”

I mosaicisti non hanno problemi ad archiviare la pratica salesiana, sfruttando un ottimo Paradiso.

Partita senza storia alla “Favorita” di Spilimbergo: la Vis di Enrico Musiello spazza via il fanalino di coda Don Bosco con un perentorio 82 – 47; un risultato che non ammette repliche, anche per il modo in cui è maturato.

Fin dal primo momento, infatti, i mosaicisti prendono il controllo della partita: coach Daris deve fare a meno di Spolaore e questo certamente è un problema per il reparto esterni, che comunque può contare su elementi del calibro di Carlin, Longo e Balbi. Spilimbergo, invece, è al completo e mette in evidenza un ottimo Paradiso (23 punti alla fine per l’ala slovena), che insieme a capitan Bagnarol è il primattore nel 25 – 8 che caratterizza il quarto iniziale. Si può dire che dopo dieci minuti la partita sia andata in ghiacciaia, dal momento che i salesiani non si rialzeranno più: +17 dopo dieci minuti, anche perchè il Don Bosco tira con cattive percentuali. In più, dentro al pitturato, Spilimbergo può contare su maggior tonnellaggio e centimetraggio rispetto agli ospiti: il Don Bosco non riesce a sbloccarsi in attacco e, all’intervallo lungo, il ritardo è di ventisei lunghezze.

Nonostante la buona volontà di Pietro Boniciolli (12, unico in doppia cifra per i triestini), il Don Bosco non riesce mai ad impensierire una Spilimbergo produttiva: coach Musiello può gestire tranquillamente l’incontro ed offrire minuti a tutto il collettivo; anche i giovani della panchina hanno occasione per mettersi in luce, con i vari Fabris e Favaretto che spianano la strada a Bertuzzi e Del Col. Più trentacinque al trentesimo minuto, per un quarto periodo che è poi il più classico dei “garbage time”: finisce 82 – 47 ed il Don Bosco rimane ancora a secco, a fondo classifica.

 

SPILIMBERGO – DON BOSCO TRIESTE   82 – 47

Vis Spilimbergo: Bardini 8, Fabris 8, De Simon 1, Favaretto 6, Paradiso 23, Passudetti 8, Bertuzzi, Bagnarol 11, Del Col, Gaspardo 8, Bianchini 9. All. Musiello
US Don Bosco Trieste: Balbi 4, Bratos 1, Venturini, Polo 6, Carlin 7, Pecchi, Longo 7, Catenacci 9, Parentin, Boniciolli 12, Milojkovic 1. All. Daris

Parziali: 25-8; 46-20; 67-32
Arbitri: Toffolo e Colussi