Cussignacco non trova la svolta: alla “Zardini” passa anche Rovigo

Con un altro terzo quarto “scarico” le ragazze di caoch Milani spreca il miglior quarto offensivo della stagione e perdono un altro scontro diretto. Rovigo vince 47-62.

La partita inizia con entrambe le difese piuttosto allegre. Alla verve ospite e alla loro voglia di tenere alti i ritmi di gioco, la Plc risponde colpo su colpo, trascinata dalle iniziative della rientrante Rosati (top scorer alla fine con 17 punti) . Il primo quarto si chiude con Rovigo in controllo e avanti nel punteggio (14-19)

Il secondo quarto invece si annovera come il miglior quarto stagionale Cussignacchese. Grande difesa sulle bocche da fuoco ospiti, in attacco la palla gira, Salomoni (4) e Mio (10) sono precise dalla media distanza e la Plc passa a comandare, andando all’intervallo lungo avanti 31-26.

Nei primi 4 minuti di terzo quarto però, come spesso accade, ennesimo blackout per le ragazze di Milani. Rovigo trova punti a ripetizione mentre il primo canestro delle padroni di casa nel terzo periodo arriva solamente al 27’ con un tiro dalla media di Toniutti (5). Rovigo compie la rimonta e a cavallo tra terzo e quarto quarto scappa in maniera definitiva  (31-36 al 26’ e 37-45 al 33’).

Cussignacco non riesce a reagire e per Rovigo è cosa anche abbastanza semplice implementare poi il vantaggio nel finale, portando a casa un referto rosa importante per il prosieguo del campionato.

Per Cussignacco ennesima serata amara, mitigata in parte dal grande rientro di Martina Rosati dopo 7 mesi out a recuperare dall’infortunio al ginocchio. Prossimo appuntamento per la Plc sabato 19 quando alla Zardini arriverà la seconda della classe, la cestistica Rivana.

 

PLC-RHODIGIUM BASKET 47-62 (14-19) (31-26) (35-43)

Libertas Cussignacco: Toniutti 5, Mizzau M., Mizzzau A. 2, Beltrame, Lazzaro 8, Quargnal 1, Salomoni 4, Mio 10, Poletto, Stefanini, Rosati 17, Esposito.