Daniele Mastrangelo, nuova tappa a Scandiano

La guardia friulana classe 1991 aveva cominciato la stagione con la casacca dell'Andrea Pasca Nardò.

Un’altra avventura lontano da casa, per un regionale che è diventato oramai un vero e proprio “globetrotter” dei canestri: Daniele Mastrangelo, guardia friulana di 188 centimetri classe 1991, cambia infatti casacca in corsa e chiuderà la stagione con la maglia dello Scandiano, in Serie B.

“Mastro”, guardia che negli anni ha migliorato il suo bagaglio tecnico diventando da semplice atleta a giocatore con un tiro da tre punti pericoloso e con buona visione di gioco, aveva iniziato il 2018/2019 con l’Andrea Pasca Nardò, viaggiando a 9.3 punti di media con il 39.5% da tre.

In precedenza, il giocatore nativo di Gemona aveva completato un ottimo 2017/2018 in quel di Livorno con 17 punti e 3.3 rimbalzi di media, penultima tappa di una carriera che lo ha visto difendere anche i colori di NBU Udine, San Severo, Molfetta, Trieste, Matera, Scauri e Apu Udine.