La Calligaris “passeggia” in quel di Bassano

Il team di Maurizio Zuppi mette fin da subito le cose in chiaro e, con una prestazione più che convincente, "blinda" il secondo posto.

Conferma il suo secondo posto in classifica la Calligaris Corno di Rosazzo, che in quel di Bassano non ha pietà della giovane Orange1 di coach Papi, che per l’occasione tiene in panchina Bargnesi.

Coach Zuppi ritrova Massimo Moretti e, fin dal primo quarto, è chiaro che saranno i seggiolai a condurre nel punteggio: qualche assenza di troppo nelle file dei padroni di casa impedisce qualsiasi resistenza, tanto che il 14 – 28 del 10’ è più che eloquente. Sotto canestro, Macaro (9/14 al tiro, 2/2 ai liberi e 9 rimbalzi) domina senza troppi problemi contro i pariruolo avversari, che hanno meno chili e centimetri rispetto a lui: Bassano cerca di rispondere in qualche maniera, ma il gap si amplia minuto dopo minuto.

Le conclusioni di Tersillo (4/5 al tiro, 8/9 ai liberi, 6 rimbalzi e 6 falli subiti) non bastano, però, ad arginare lo strapotere della Calligaris: il team di Zuppi arriva sul +21 già a metà partita, sotto la lucida regia di un Bacchin ancora una volta più che competitivo. Nella ripresa, la musica non cambia e il vantaggio dei friulani tocca quota trenta: Zuppi ruota vorticosamente i suoi uomini, con Batich più impiegato a quota 21 minuti. Il tecnico dei seggiolai dà fondo alla panchina, con molto spazio anche per i giovani: i vari Alessio e Tommaso Gallizia, insieme a Sandrino, trovano minuti e li sfruttano al meglio. Dopo il 54 – 86 del 30’, nell’ultimo quarto è pura accademia ma la Calligaris è brava a non mollare definitivamente ed a toccare i quaranta punti tondi di scarto.


BASSANO – CORNO DI ROSAZZO   69 – 109

Orange1 Bassano: Milovanovikj 2, Basso 8, Valente 2, Fiusco 10, Bogliardi 12, Tersillo 16, Pellecchia 2, Gajic 9, Bargnesi ne, Nnabuife 3, Ciadini 5. All. Papi
Calligaris Corno di Rosazzo: Macaro 20, Batich 2, Franco 6, Graziani 8, Bacchin 18, Nobile 14, Zacchetti 9, Franz 5, Moretti 8, Gallizia A. 3, Gallizia T. 8, Sandrino 8. All. Zuppi

Parziali: 14-28; 34-55; 54-86
Arbitri: Corrò e Nalesso