Zacchetti – Macaro, muro invalicabile della Calligaris Corno di Rosazzo

I due lunghi di Maurizio Zuppi non fanno sconti ai pariruolo di una Montebelluna debilitata fisicamente: +19 conclusivo per i seggiolai.

La Calligaris Corno di Rosazzo non ha problemi in casa contro Montebelluna: vittoria 78 – 59 per il team di Maurizio Zuppi, che riceveva sul proprio parquet la visita di una squadra con diversi problemi fisici.

La formazione veneta, infatti, ha Crivellotto in panchina per onor di firma e non può contare sul folletto Galiazzo, dunque rimane solo Sacchet il terminale più temibile per i bellunesi, che però sono bravi a tenere botta all’impatto della Calligaris durante il primo periodo: 20 – 19, con una lunghezza sola di vantaggio per i seggiolai alla sirena del decimo minuto, ma con il passare del tempo i centimetri ed i chili della formazione friulana fanno la differenza. Dentro l’area, Zacchetti (5/12 dal campo, 2/2 ai liberi, 14 rimbalzi) e Macaro (4/10 da due, 2/3 nelle triple, 7/8 in lunetta, 8 rimbalzi, 5 falli subiti) si impongono e sfruttano tutti i palloni riforniti dagli esterni: Montebelluna ha i suoi bei problemi, mentre anche in attacco fatica ad avvicinarsi a canestro, nonostante gli sforzi dei vari Rosada e Pozzobon. Sacchet viene limitato a 4/15 al tiro e, in questa maniera, all’intervallo il punteggio recita 36 – 29 per la squadra di Maurizio Zuppi.

Nella terza frazione, la Calligaris riesce comunque a mantenere un margine sufficiente e continua a giocare in maniera ordinata, sotto la lucida regia di Matija Batich: il contributo di tutta la squadra è più che positivo, con Montebelluna che rimane indietro nel punteggio e non riesce a raggiungere la squadra di casa, tanto che al 30’ siamo sul 59 – 48 per la squadra di Zuppi. Nell’ultimo periodo, i veneti mollano definitivamente la presa mentre Corno di Rosazzo costruisce un fortino in area, puntando come di consueto sulla coppia Macaro – Zacchetti, pilastri insuperabili per gli attaccanti di Rebellato: il vantaggio dei friulani si amplia sempre più, fino a toccare il +19 conclusivo che regala il referto rosa alla squadra targata Calligaris.

CORNO DI ROSAZZO – MONTEBELLUNA   78 – 59

Calligaris Corno di Rosazzo: Zacchetti 12, Macaro 21, Moretti 9, Batich 10, Bacchin 6, Nobile 7, Franz 7, Gallizia A., Gallizia T. 4, Franco 2, Sandrino, Graziani ne. All. Zuppi
Montebelluna: Rosada 10, Pozzobon 11, Sacchet 10, Marcon 6, Mattiello 4, Pizzolato, Crivellotto ne, Zecchin 2, Gobbo 9, Akele, Legnaro, Martignago 7. All. Rebellato

Parziali: 20-19; 36-29; 59-48
Arbitri: Maculan e Carbonera