La Pallacanestro Monfalcone sbanca il PalaZimolo

Punti importanti, in ottica playoff, per la compagine allenata da Luca Zucco: vittoria nell'ambito di una gara giocata su ritmi difensivi piuttosto che offensivi.

Vince non senza fatica la Pallacanestro Monfalcone, al PalaZimolo di Gradisca: i ragazzi di Luca Salvio, ancora alla ricerca di punti salvezza, non vogliono assolutamente regalare nulla di fronte al proprio pubblico e puntano in particolare modo sulla difesa per cercare di limitare i principali terminali offensivi della formazione monfalconese.

La PM, dal canto suo, sta provando a trovare un posizionamento migliore in ottica playoff e fin dall’inizio mostra sul campo le doti balistiche del solito Cherubin: il playmaker classe ’90 trascina Monfalcone in attacco, con le solite iniziative in penetrazione ed una regia arrembante; Gradisca fatica sul fronte offensivo, Pinatti cerca di scuotere i suoi, ma la Metamorfosi fattura solamente 11 punti in 10 minuti ed è in ritardo di cinque lunghezze alla prima sirena. Nella seconda frazione, anche Monfalcone non riesce a sbloccarsi e ne esce un match dove le difese prevalgono nettamente sugli attacchi: Canciani e Bianchini si fanno spazio dentro l’area, laddove Zucco non può contare sui centimetri di Vuolo (assente per l’occasione) e la Metamorfosi prova a rosicchiare qualche lunghezza. Per Monfalcone, provvidenziali i canestri di capitan Rosso e dell’under Da Re, che fanno respirare l’attacco e tengono ancora avanti la Piemme all’intervallo lungo.

Nella terza frazione, la musica non cambia e rimane sostanzialmente la stessa: Gradisca ad inseguire, Monfalcone brava a tenere leggermente un minimo margine di vantaggio. Canciani continua ad essere importante per Salvio, ma dall’altra parte c’è un Vidani che sgancia alcune triple velenose: l’ex Falconstar propizia il 37 – 41 al 30’, poi nell’ultimo periodo, nonostante gli sforzi e la buona volontà di Pinatti e compagni, è la formazione ospite a prevalere. Sono ancora Vidani e Bartolini, oltre al solito Cherubin, a siglare i canestri che portano all’allungo Monfalcone: i ragazzi di Zucco chiudono il match con la vittoria 48 – 59 e si prendono altri due punti preziosi per la classifica.

GRADISCA – PALLACANESTRO MONFALCONE   48 – 59

Metamorfosi Gradisca: Boscarol, Marras 5, Pinatti 12, Lacurre 3, Gazzetta 6, Cristancig ne, Marcuzzi 2, Maddalena 3, Blasco 1, Canciani 10, Bianchini 6, Jankovic ne. All. Salvio
Pallacanestro Monfalcone: Cicciarella, Colomban ne, Capraro 4, Duse L. ne, Cherubin 19, Russian 2, Feri 2, Da Re 6, Bartolini 8, Rosso 6, Vidani 12, Vittor. All. Zucco

Parziali: 11-16; 22-26; 37-41
Arbitri: Roiaz e Visintini