Under 16 Eccellenza: San Daniele, bella affermazione con Moncalieri

Nonostante la giornata festiva e il bel tempo, un altro tutto esaurito al Pala “Falcone e Borsellino” in occasione dell’ultima partita casalinga della fase nazionale Under 16 Eccellenza dei Bull Dogs. L’inizio gara ha visto subito Capitan Romanin e compagni entrare ben determinati in campo, tanto che, nonostante alcuni errori di superficialità in attacco, il punteggio alla prima sirena ha visto le due squadre appaiate sul 17 pari.

Molto bello anche l’inizio del secondo parziale, con i ragazzi di coach Danna che hanno provato l’allungo grazie al loro capitano Ciuffreda, ma i Bull Dogs hanno risposto con i canestri di Romanin, Fornasiero, Cimenti e Londero. A metà quarto, a coach Sgoifo, già richiamato dagli arbitri in precedenza, è stato dato un primo fallo tecnico dopo le proteste per un fallo su Fornasiero lanciato in contropiede e, dopo un’animata ulteriore discussione, non è tardata la seconda sanzione che ha portato al suo allontanamento dalla panchina. A prendere le redini della direzione tecnica è stato così coach Vuerich.

Dopo i conseguenti tiri liberi ed il canestro sul successivo possesso, che ha portato al primo concreto allungo ospite, è stato ancora una volta capitan Romanin a trascinare la squadra fino al 41 – 42 dell’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi i sandanielesi hanno stretto le maglie difensive e iniziando ad attaccare con maggior determinazione il canestro avversario sono riusciti a costruire lo strappo, di fatto, decisivo (25 – 15 il parziale per il 66 – 57 della terza sirena).

Ad inizio ultimo quarto, invece della reazione dei torinesi, è arrivato un ulteriore strappo da parte dei padroni di casa che, grazie alle devastanti e immarcabili penetrazioni della coppia Romanin-Fornasiero e alla costante presenza a rimbalzo di Londero e Cimenti, hanno toccato il massimo vantaggio (+16) a pochi minuti dalla fine. I ragazzi di coach Danna le hanno provate tutte, allungando la pressione tutto campo, ma la voglia di vincere da parte di Capitan Romanin (saranno 32 i punti per lui alla fine) e compagni ha permesso ai sandanielesi, non solo di portare a casa una meritatissima vittoria, ma anche di ribaltare la differenza canestri, dopo il -10 subito all’andata a Torino.

Sabato, per Domini e compagni, ci sarà la quarta partita in 15 giorni: ad attendere i Bull Dogs ad Assago saranno gli imbattuti milanesi dell’Armani Jeans, prima delle due ultime trasferte a Varese e Casale Monferrato. Soprattutto queste ultime due partite saranno decisive per l’assegnazione del terzo posto nel girone (i primi due posti sono già praticamente assegnati a Milano e Bassano), valevole per gli spareggi per le Finali Nazionali di categoria. Già per quello che i ragazzi di coach Sgoifo hanno fatto fino ad ora la stagione è stata e rimarrà memorabile, ma a questo punto sognare non costa nulla.

 

 

LIBERTAS PALLACANESTRO SAN DANIELE – CAMPUS PIEMONTE BASKET MONCALIERI: 89 – 78
(17 – 17, 41 – 42, 66 – 57)

LIBERTAS PALLACANESTRO SAN DANIELE: Concil n.e. Guagliumi n.e. Viola, Kicev, Romanin 32, Fornasiero 20, Cavicchiolo 2, Quai, Cimenti 13, Domini 4, Londero 18, De rossi. Allenatore: Sgoifo A.
CAMPUS PIEMONTE MONCALIERI: Bertino 9, Corgiat 13, Ruffazo 7, Magnano n.e. Nigra 7, Velloso 12, Bosco, Cuttini 11, Ciuffreda 12, May n.e. Dbakhavbaye 4, Poom Karl 3. Allenatore: Danna F.

 

Sara Puntel

 

In allegato foto squadra.