L’Interclub Muggia vola in semifinale playoff

Coach Mura: "A ranghi ridotti, ma la prestazione delle ragazze è stata di alto livello".

Obiettivo qualificazione raggiunto! L’Interclub supera a domicilio la Zanini Arredo Rivana in gara 3 e accede direttamente alla semifinale play off dove affronterà il Sistema Rosa Pordenone. Partita ancora una volta ricca di emozioni dove a lunghi tratti è prevalso l’equilibrio fino agli ultimi 10′ di gioco quando le muggesane sono riuscite ad imprimere la distanza sufficiente a sopravanzare in maniera definitiva le avversarie.

L’avvio di gara si tinge di nerazzurro (0-4), ma subito Riva prende le misure e con un break di 10-0 effettua il primo sorpasso dell’incontro approfittando di alcuni errori difensivi delle ospiti su diversi palloni persi che hanno conseguentemente favorito rapidi contropiedi utili a portare avanti la formazione di casa sino a toccare il +5 (16-11) alla chiusura della prima frazione.
Nel secondo quarto Muggia alterna difesa a uomo e zona per preservare nel migliore modo possibile le energie visto le solo 9 atlete iscritte a referto (l’Interclub ha dovuto fare a meno di Fumis ferma ai box causa infortunio e Castagna costretta a dare in extremis forfait per motivi di lavoro, n.d.r.), tutto ciò sortisce effetti positivi tanto da rimettere appieno in carreggiata le rivierasche capaci di rallentare il ritmo della gara portandola pressoché sul filo dell’equilibrio (26-22 al 20′).

Al rientro dagli spogliatoi la sostanza di fatto non cambia sino alla metà del periodo quando il duo Costanza Miccoli – Mervich si mette in evidenza nel trovare continuità a livello realizzativo, fattore senz’altro importante per inserire la freccia del sorpasso sul finire del terzo periodo (33-35).

Serrate ulteriormente le fila in difesa la tripla di Silli, in apertura, da il la all’allungo muggesano che trova il suo apice nel +10 (46-56) a 4′ dal termine nonostante la condizione piuttosto precaria a livello di rotazioni con Carolina Miccoli e Florit uscite anzitempo dal parquet per raggiunto limite di falli. A questo punto Riva trova l’ultimo sussulto grazie ad un parziale di 5-0, ma la voglia di vincere da parte muggesana è forte: la tripla di Mervich e i liberi sfruttati quasi appieno (2/2 Mervich e ½ Dimitrijevic) consegnano meritatamente vittoria e qualificazione all’Interclub apparsa più cinica nel momento topico dell’incontro (54-63)

Piena è la soddisfazione di coach Mura: “Seppure a ranghi ridotti le ragazze hanno fornito una prestazione davvero eccezionale contro una squadra certamente forte e ambiziosa. Cuore, testa e determinazione sono stati gli ingredienti principali del nostro successo dove tutte, a partire dalla giovane Santoro, hanno saputo interpretare nel migliore dei modi la partita”.

 

Zanini Arredo Rivana – Interclub 54-63 (16-11;26-22;33-35)

Zanini Arredo Rivana: Marchi ne, Piermattei ne, Vicentini, Fadanelli L., Piva 10, Bonvecchio 8, Reversi 7, Chemolli 1, Fadanelli I. 10, Bregu, Villaruel 18, Bianconi ne. All.: Civettini
Interclub: Peretti ne, Silli 11, Mervich 20, Predonzani 2, Dimitrijevic 9, Santoro, Miccoli Co. 18, Miccoli Ca., Florit 3. All.: Mura