Codroipo insegue e sul traguardo prevale

Buona la prima per la Bluenergy Group, che nella partita d’esordio e di ritorno in Serie C Gold, sconfigge in volata Murano, in una partita in cui ha quasi sempre inseguito.

Codroipo parte piuttosto contratta e commette molti errori al tiro, andando subito sotto 3-11 (8 punti di Palavra) al 4’, ma riesce comunque a rimanere a contatto chiudendo il primo quarto sul 16-19. Nel secondo periodo i padroni di casa continuano a inseguire con un divario tra i 2 e gli 8 punti fino a quando riescono a mettere la testa avanti sul 35-34 con Venaruzzo, vantaggio che dura poco perché Magnanini segna la tripla del 35-37 a metà gara.

Nella ripresa, Codroipo continua a faticare e tocca anche il -9 (37-46 al 23’) ma non affonda del tutto, riuscendo ad andare all’ultima pausa sul 48-54. Nell’ultimo periodo la Bluenergy tenta il tutto per tutto e riesce a pareggiare sul 58-58 al 37’ con Gaspardo (12 punti e 13 rimbalzi) ma poi Murano torna subito in vantaggio sul 58-63 al 39’ con 5 punti di Palavra (24 punti e 11 falli subiti). Negli ultimi 100 secondi Codroipo dà la zampata finale per portare l’incontro a proprio favore: prima Venaruzzo (17 punti, 5 assist, 4 palle recuperate e 8 falli subiti) sigla un gioco da 4 punti (62-63), poi, dopo il canestro ospite (62-65), è Mozzi (9 punti, 10 rimbalzi e 5 falli subiti) a sfruttare la sua fisicità per operare il sorpasso sul 66-65 grazie a 4 punti consecutivi. Munini dalla lunetta porta il punteggio sul 68-65 a 11 secondi dal termine, la tripla del possibile pareggio ospite si stampa sul ferro e così Codroipo conquista la prima vittoria stagionale.

Il prossimo turno (domenica 6 ottobre alle ore 18.00), la Bluenergy Group farà visita al allo Sporting Club Oderzo.

Bluenergy Group Codroipo – Gemini Murano   68 – 65

Bluenergy Group Codroipo: Pontisso 8, Girardo 2, Rizzi 2, Spangaro 4, Petrovčič 4, Venaruzzo 17, Madinelli ne, Munini 10, Mozzi 9, Gaspardo 12, Accardo, Tonut ne. Allenatore: Franceschin.

Gemini Murano: Tosi, Magnanini 3, Calzolari ne, Carrara 4, Cagnoni 4, Foltran, Scarpa ne, Sambucco 5, Vignola ne, Palavra 24, Chiorri 16, Črešnar 9. Allenatore: Ferraboschi.

Parziali: 16-19, 35-37, 48-54, 68-65