Colpaccio di Pasian di Prato in trasferta

Colpaccio della neo promossa Libertas Pasian di Prato in casa di un temibile Casarsa.

In un primo quarto equilibrato è Vidoni il migliore dei pasianesi. 2 punti, 2 rimbalzi e un recupero. A metà tempo un tiro sulla sirena di Costantini porta i padroni di casa sul 13-10,poi Casarsa tenta la prima fuga, ma il pressing dei ragazzi di coach Luca Cittadini da i suoi frutti e la prima frazione termina sul 22 pari. Si rientra in campo e Casarsa allunga di nuovo. Parziale di 9 a 1 e siamo sul 31-23 a sei minuti dalla fine del quarto. Time out ospite. Coach Cittadini non ci sta. Carica i suoi ma è ancora Casarsa a dominare sotto canestro. 40-30 a due minuti e trenta dalla sirena, Bazzano e Gargantini per gli ospiti mettono le prime triple, ma Casarsa trova canestri facili sulle penetrazioni e le squadre vanno all’intervallo lungo sul punteggio di 51-40.

I pasianesi rientrano più convinti, dopo la pausa lunga,  e si portano sul 53-46 grazie a un Gargantini sugli scudi. Aumenta l’intensità difensiva della Libertas e con Vidoni, Fabris e Pascoli i pasianesi confezionano un mini break per rientrare in partita. A tre minuti e trenta il tabellone segna 57-51 per Casarsa. Il quarto finirà sul 63-55

Il trend del terzo quarto continua anche nell’ultima frazione. Si lotta sotto canestro.  I coach danno le loro indicazioni. Ma sono i ragazzi di Cittadini ad avere la meglio. È meno cinque sempre grazie a Gargantini. 66-61. Casarsa tenta un nuovo allungo e si riporta sul più otto. Sono ancora Vidoni e Fabris con recuperi, rimbalzi e canestri a portare sotto gli ospiti. Il match si infiamma, si fa intenso, duro. Entra in scena Marco Pascoli. Meno due a un minuto e trenta dalla fine. Pari!!! Su tiri liberi. Più due con un canestro su penetrazione. 74-76!!! Casarsa non si arrende. Più uno con un tiro dall’arco di Vitolo. Il tabellone segna otto secondi dalla fine. Time out chiesto dagli ospiti. Tiro, Pascoli recupera un rimbalzo in attacco. Tira. Sbaglia. Tira di nuovo. Canestro e  definitivo sorpasso a due secondi dal fischio finale. Casarsa tenta una rimessa lunga, ma è tardi. Vince la matricola Pasian di Prato.

Libertas Pasian di Prato vs Pol. Casarsa  77-78 (22-22, 51-40, 63-55)

Pasian di Prato: Gri ne, Brown ne, Fabris 14, Plazzogna ne, Gargantini 21, Salvador ne, Basso 2, Vidoni 8, Gaddi  2, Pascoli 19, Bazzano 10,Urli 2.

Casarsa:  Pitton 5, Costantini 10, Stefani 10, Moro, Vitolo 9, Bondelli 8, De Paula 13, Moretuzzo 12, Gerometta ne, Vegnaduzzo 3, Scodeller 2, Castellarin 5

Foto e articolo di Paola Baracetti ed Ermes Pandolfo