La difesa dell’Oma tiene per due quarti, poi Marano ha il sopravvento

Segnali, confortanti,  di tenuta in casa Oma Basket.  Contro la neo – promossa ma esperta Marano,  le mule giuliane reggono la sfida per due quarti, grazie ad una discreta prova difensiva e cedono solo a causa dei tanti errori e delle tante palle perse,  in un terzo quarto davvero da dimenticare.

Nel contesto,  vanno anche evidenziate le imperfette condizioni fisiche di Bardi (sindrome influenzale) e di Tobou  (caviglia dolorante) , che hanno finito per condizionare la prova delle salesiane.  Tra le ragazze di coach Pelizon, va invece sottolineata la grande prova di carattere e di qualità di Anita De Barba, condita da una stupenda tripla nell’ultimo quarto.

Veniamo alla cronaca del match. L’approccio delle salesiane nel primo quarto è dei migliori. Grande attenzione in difesa con un costante sacrificio di Zanelli e Bardi,  che si riflette in qualche errore di troppo davanti.  La frazione si chiude sul 18 a 10 per Marano ma l’Emt c’è.  Nel secondo quarto,  le locali maranesi prendono un leggero distacco, ma dietro la difesa giuliana funziona e si va al riposo lungo su un più che dignitoso 36 a 16. Nel terzo quarto,  le salesiane calano decisamente anche in difesa e le più esperte maranesi prendono il largo portandosi sul 65 a 20, con un unico canestro segnato su azione dalla Giacomello.  Nell’ultimo quarto,  emerge il grande carattere della capitana e play  Anita De Barba, che da sola spinge le mule triestine a tenere il campo con grande dignità, marcando la sua prova con una bella tripla.  Marano chiude sull’ 88 a 30, ma questa volta quota cento non viene nemmeno sfiorata.

Che dire? E ‘chiaro che nelle condizioni date questo campionato va vissuto e letto come una grande riserva di esperienza per ragazze giovanissime ed il cui futuro è ancora tutto da scrivere.  Come già detto in altre occasioni,  serve un gran lavoro durante la settimana, per far crescere convinzione e condizione per un gruppo che ha grandi potenzialità, ma ancora inespresse.

Primultini Marano vs Emt Oma Basket 88 – 30 (18-10; 36-16; 65-20)

Oma: De Barba 13, Bardi 4, Zanelli 4, Giorgesi L.  2, Tobou 5, Giacomello 2, Possenelli, Baroncini,  Manzin, Giorgesi E.

Tiri liberi :  Emt Oma Basket 9 su 15; Primultini Marano 18 su 26.

Uff. Stampa Oma