La Pallacanestro Cantù vince il “Città di Trieste”

Trieste, 3 novembre 2019 – Si chiude con la vittoria del Progetto Giovani Pallacanestro Cantù la prima edizione del torneo “Città di Trieste”: la manifestazione, organizzata da ICH – Sport&Events e Pallacanestro Trieste, ha animato le tre giornate dell’1, 2 e 3 novembre 2019 fra Via Locchi e Allianz Dome, cornici d’eccezione per una manifestazione riservata ai nati nel 2006 e che ha visto ai nastri di partenza anche due team internazionali come i croati del KK Stoja Pola ed i tedeschi del Bayern Monaco.

La Pallacanestro Cantù allenata dall’ex “leggenda” del basket italiano Christian Di Giuliomaria ha sconfitto 67 – 45 il Basket Cernusco in una finale giocata con grande intensità ed agonismo da ambo le parti: per i brianzoli, anche la soddisfazione di vedere un proprio giocatore, Pietro Moscatelli, premiato come MVP dell’evento.

Al terzo posto, i croati del KK Stoja Pola, che hanno vinto al fotofinish contro il Bayern Monaco, autore di una grandissima rimonta: una gara chiusa dai tiri liberi di Roko Cetina, freddissimo nel tenere i suoi sul +3 e nel conquistarsi il titolo di miglior realizzatore del “Città di Trieste”, con ben 101 punti in quattro partite.

Quinta la Virtus Padova, che ha superato 84 – 64 i padroni di casa della Pallacanestro Trieste, mentre al settimo posto si è qualificata l’Aquila Basket Trento, che ha battuto 48 – 57 l’Azzurra Basket Trieste.

Classifica finale

1. Progetto Giovani Pallacanestro Cantù
2. Polisportiva Basket Cernusco
3. KK Stoja Pola
4. Bayern Monaco
5. Virtus Basket Padova
6. Pallacanestro Trieste
7. Aquila Basket Trento
8. Azzurra Basket Trieste

Miglior realizzatore: Roko Cetina (KK Stoja Pola)
Miglior giocatore: Pietro Moscatelli (PGC Cantù)

FINALE

Progetto Giovani Pallacanestro Cantù vs Polisportiva Basket Cernusco   67 – 45

Cantù: Rigamonti 3, Grazzi 7, Rogato, Amadori 11, Ferrari, Azzolini 9, Mossi 2, Confalonieri 9, Bezzi 3, Moscatelli 10, Massimiani 2, Calviani 11. All. Di Giuliomaria

Cernusco: Magri 2, Olivi, Montanari 3, Di Nuzzo 4, Bertolotti 2, Casati 3, Pirotta 13, Leonardi 1, Merlo, Ciceri, Zoppi 9, Gazzola, Assi 8, Sessi, Bocchieri. All. Gambarini

Parziali: 14-14, 36-26, 53-36
Arbitri: Longo e Fait

FINALE 3/4 POSTO

Bayern Monaco vs KK Stoja Pola   75 – 78  (16-21, 35-40, 47-61)

Monaco: Volt 20, Crenz 2, Lawrence 24, Zubayr 9, Hermann, Bach 6, Teurmann 2, Vigneault 3, Owusu, Fischbach 2, Serwpezis 4, Raml 2. All. Rupprecht

Pola: Ivancich 10, Mardesic 10, Cetina 29, Voldic ne, Banko 3, Lunko ne, Cukeric 13, Ravnic ne, Catic, Lendel 4, Punis, Tanovic 6, Sosic 2. All. Vidovic

Arbitro: Stebez

FINALE 5/6 POSTO

Virtus Basket Padova vs Pallacanestro Trieste  84 – 64  (19-14, 47-32, 67-40)

Padova: Guevarra 6, Trentin 14, Artizzu 3, Mozzo 6, Gioso 8, Parpajola, Rampazzo 2, Zanetti 6, Marchet 8, Destro 5, Bedin, Capovilla 26. All. Franceschini

Trieste: Vecchiet 2, Vascotto 12, Trento 2, Ravalli 2, Gulli 11, Flegar, Fantoma 18, Deangeli 3, Cirillo 2, Ceresa 3, Boscolo 6, Gaon. All. Pensabene

Arbitro: Stebez

FINALE 7/8 POSTO

Azzurra Basket Trieste vs Aquila Trento  48 – 57 (15-16, 24-28, 31-44)

Azzurra Trieste: Stoch 16, Torrente 5, Farruggia 2, Deschmann 6, Patuanelli, Modugno 1, Mendolia 6, Cerne 2, De Guarrini 5, Ricamo 5, Bastianelli. All. Serschen

Trento: Collina 4, Fronza, March 12, Simula 8, Manenti 7, Rigon 2, Suomela Girardi 4, Triggiani 2, Depedri 5, Fantin 7, Mokoi 1, Vece 5. All. Lucente

Arbitri: Tuntar e Novaro