La Dinamo supera in casa una combattiva Latisana

Ritorna al successo, tra le mura amiche, la Dinamo Gorizia, facilitata dalla propensione perimetrale di Latisana che, se non sorretta da medie sufficienti, può portare ad un’unica soluzione.

Latisana riesce a condurre sempre l’incontro, con i soliti Rubin e Maran a sostenere il peso dell’attacco di coach Coassin. Tra i padroni da casa fa pesare il suo ritorno in forma Siro Braidot, incontenibile per gli ospiti.

Nell’ultimo quarto però, i ragazzi del presidente Petillo non trovano modo di arginare il duo Braidot-Nanut, perdono lucidità in regia, si fanno raggiungere da una bomba di Kos e poi si fanno battere da un “and one” su Andrea Franco e dai liberi di Nanut e capitan Bullara.

Foto Mauro Blazica

Dinamo Gorizia vs Lancia Vida Latisana 71-64 (13-18, 28-31, 48-54)

Dinamo: Da Re, Bullara F. 11, Franco 14, Braidot 18, Kos N. 9, Cossi 8, Bullara R. 4, Bonamico ne, Nanut 10, Piras ne. All. Zucco

Latisana: Rubin 18, Loro 2, Baldin ne, Cargnelutti 9, Maran 10, Moschioni 5, Luis 11, Mazzarotto 8, Falomo, Coassin 3. All. Coassin