Nessun ostacolo per la Castelvecchio Gradisca contro il Cus Padova

Un’altra facile vittoria per la Castelvecchio Gradisca nella serie B nazionale di basket in carrozzina. Nella partita giocata in casa, con il CUS Padova, la rappresentante regionale del wheelchair si è imposta per 69 a 29 . La Castelvecchio rimane da sola al secondo posto in classifica, alle spalle del Vicenza finora a punteggio pieno. 

Partita scontata già in partenza contro la squadra universitaria di Padova,  la differenza con i giocatori della Castelvecchio è troppo grande, per cui il coach Cappellazzo decide di mettere in campo da subito  i ragazzi che di solito iniziano la partita in panchina, ed anche così la partita non ha storia, si va al riposo già con un consistente vantaggio 35 a 17. I ragazzi del CUS Padova comunque dimostrano molta combattività  e anche dei buoni schemi di gioco e cercano di limitare i danni nei limiti del possibile.

Dopo il riposo la  Castelvecchio continua al solito ritmo macinando gioco e  cercando anche delle soluzioni inedite, rivoluzionando la formazione in campo, la partita finisce 69 a 29 per i gradiscani. Da menzionare le ottime prestazioni del giovane Matej Arh, di Roberto Mucchiut, di Valdimiro della Rovere e della giocatrice Eniko Raileanu.

Dopo la sosta di campionato dovuta alle feste natalizie, si ricomincia con la trasferta a Trento in attesa e in preparazione delle partite importanti con Treviso e con Vicenza.

Castelvecchio Gradisca vs Cus Padova 69-29

Castelvecchio Gradisca : Slapnicar 25, Sejmenovic 6, Mucchiut 4, Cappellazzo 2, Vitalyos,  Arh 10, Della Rovere, Kuduzovic 22.