A Mestre la Falconstar soccombe all’overtime

Partono forte gli ospiti, che a metà del primo quarto raggiungono anche gli otto punti di vantaggio, trascinati dalle triple Scutiero e Casagrande, ma grazie all’energia di Lazzaro sono bravi i padroni di casa a tornare in partita, ed a portarsi avanti di un possesso al termine del quarto.

Nel secondo quarto nessuna delle due squadre riesce a mettere le mani sulla partita, non si segna tanto, ma la Faslconstar riesce a prendere un piccolo vantaggio grazie alla verve di Casagrande.

La partita continua sullo stesso binario anche al ritorno in campo dal riposo lungo, con nessuna delle due squadre che riesce a prendere un margine di vantaggio, con il solito Lazzaro a tenere in piedi l’attacco mestrino e con la Falconstar che sbaglia forse troppi tiri dalla linea della carità.

Anche nel quarto che dovrebbe essere finale la musica non cambia, in una partita dall’alta tensione agonistica, con vantaggi, da una parte all’altra che non superano il singolo possesso. Nell’ultimo minuto Mestre si porta avanti di tre lunghezze, con due liberi di Malbasa, ma ci pensa il solito Scutiero a rimettere la partita in parità, con una bomba di estrema difficoltà. Dopo pochi secondo risponde Salvato con la stessa moneta, Matteo Schina si procura due liberi, che converte con la freddezza di un veterano, cosa che fa anche Pinton dal lato opposto. Mestre avanti di tre punti ma Scutiero non è marcabile e realizza un altro tiro dalla distanza, a nove secondi dalla fine, mandando la partita ai supplementari.

La Falconstar cerca di trovare ancora energie in una partita veramente allo spasimo e, con Colli, raggiunge le cinque lunghezze di vantaggio a metà periodo, ma Pinton prende per mano la squadra, è bravo a procurasi dei tiri liberi ed a realizzarli, ci pensa poi Castelli, nelle battute finali, a prendersi un rimbalzo offensivo, a realizzare con fallo, a convertire il libero successivo e a stoppare Scutiero nell’ultimo tentativo disperato del talento “cantierino”, regalando così la vittoria ai suoi colori.

Foto Dario Cechet

Vega Mestre vs Pontoni Falconstar 74-72 d.o.t. (20-18, 30-33, 46-46, 66-66)

Mestre: Lazzaro 19, Malbasa 17, Castelli 14, Maran 9, Salvato 8, Pinton 4, Di Prampero 3, Segato, Rampado, Povelat, Volpato, Agbortabi. All. Volpato

Falconstar: Scutiero 22, Casagrande 19, Colli 11, Medizza 6, M. Schina 5, A. Schina 3, Candotto 3, Zambon 2, Gobbato 1, Bonetta, Giustolisi, Cossaro. All. Tomasi