Il Cus Trieste a cento all’ora contro il Don Bosco

La formazione di Gianluca Pozzecco, nel "testa-coda" del girone Basili, non ha pietà e si impone con un margine piuttosto pesante contro i salesiani.

Rispetta il pronostico il Cus Trieste capolista nel girone “Basili”: nel testa-coda con il Don Bosco, gli universitari si impongono con un perentorio 101 – 65 e proseguono la loro corsa solitaria al vertice del concentramento est di Serie D. 

Una partita dove il team di Pozzecco recupera Pertoldi e schiera per la prima volta il nuovo acquisto Azan: l’inizio sembra favorevole ai salesiani, che partono con un immediato 0 – 5 a firma Luigi Bratos – Covelli. Dopo la “scrollata” iniziale, il Cus si rimette in piedi e piazza un controparziale di 13 – 0, facendo pesare fin da subito la presenza dei fratelli Martinuzzi. Fra giocate di atletismo e spazi occupati ottimamente, il Cus sfrutta anche i suoi centimetri nel pitturato e riesce a dominare a rimbalzo: la vivacità del Don Bosco viene contrastata al meglio e il primo quarto si chiude sul 30 – 17 per i padroni di casa. 

Nel secondo periodo, il Don Bosco cerca in qualche maniera di rispondere alle iniziative avversarie, ma la concretezza di Macoratti vicino a canestro e un Lazzari infallibile e molto propositivo continuano a tenere saldamente al comando il team di Pozzecco, che oltretutto ha anche una prestazione concreta da un Pertoldi ritrovato e bravo a sfruttare la linea di fondo in penetrazione. 

Dopo il +20 di fine secondo periodo, il vantaggio del Cus aumenta di minuto in minuto: la difesa sui tiratori più pericolosi del Don Bosco è efficace, i vari Carlin ed i fratelli Bratos hanno addosso il fisico dei difensori di casa, che riescono in qualche maniera a limitarli. Di contro, il Cus sfrutta tutti i suoi vantaggi in termini di chili e centimetri, tanto da schierare per lunghi minuti insieme il trio Macoratti – Azan – Giuliani. Più trenta a fine terzo quarto, poi l’ultimo periodo è la classica “accademia”: sotto l’attenta regia di Gallocchio, gli universitari arrotondano il proprio vantaggio e chiudono con la vittoria per 101 – 65, rinsaldando ulteriormente il primo posto. 

Foto Panda images

Cus Trieste vs   Don Bosco Trieste 101 – 65 (30-17, 54-34, 78-48)

Cus Trieste: Sartori 3, Pertoldi 11, Spangaro 2, Marsiglia, Castellarin 5, Martinuzzi L. 15, Azan 8, Macoratti 17, Lazzari 19, Gallocchio, Martinuzzi F. 8, Giuliani 13. All. Pozzecco

US Don Bosco Trieste: Bratos G. 6, Bratos L. 10, Covelli 11, Garbassi 5, Milojkovic 5, Carlin 5, Milisavljevic 5, Katalan 10, Sabadin 4, Prandi 4. All. De Colle

Arbitri: Zanella e Cornacchini