Torna al successo la PLC

Dopo la sconfitta in casa delle Tigrotte Trieste della scorsa settimana, torna al successo la Plc che davanti al pubblico amico, piega la Nuova Pallacanestro Trieste con il punteggio di 69-43. Tomat deve fare a meno di Battistel e Lazzaro, oltre alla lungodegente Mizzau, e pesca dal florido settore giovanile cussignacchese, facendo esordire altre due ragazze 2004, Leardi e Corso.

Cussignacco parte con il piede giusto; Salomoni con 10 dei suoi 18 totali apre le danze nell’allungo iniziale (16-3 al 5’), poi sono i canestri di Toniutti (8) a far chiudere la Plc il primo quarto con un vantaggio tranquillo: 22-9 al 10’.

Il secondo quarto si apre con un parziale triestino; tre triple ospiti costringono Tomat al time out. La Plc decide, come spesso accade, di smettere di difendere e Trieste rientra in partita (31-25 al 16’). L’esordio, con tripla, per Leardi (5) e un paio di buone soluzioni di Florit (10) rimettono in sesto le padroni di casa, che chiudono il quarto con un buzzer beater della Mio (11) sul 38-27.

Dopo la pausa lunga, Cussignacco decide di tornare a difendere ed è ancora la coppia Salomoni-Toniutti a trascinare le compagne in attacco, mentre Mio fa la voce grossa a rimbalzo. Un altro buzzer beater, questa volta di Florit su assist di capitan Beltrame, chiude il quarto con la PLC che è tornata in controllo sul 56-36.

Ultimo quarto di controllo per Cussignacco dove Lestani (5) si mette in mostra con un paio di belle iniziative. Ad un paio di minuti dalla fine l’esordio dell’altra giovane, Alice Corso, permette a Tomat di chiudere la partita con tre ragazze 2004 in campo, un altro dei motivi di grande orgoglio per la Società del Presidente Cornacchini.

Foto Roberto Comuzzo

Pall.Libertas Cussignacco vs Nuova Pall. Trieste 69-43 (22-9, 38-27, 56-36)

Cussignacco: Toniutti 8,Leardi 5, Beltrame 8, Lestani 5, Salomoni 18, Corso, Mio 11, Pecoraro, Mudu, Florit 10, Trotta 2, Esposito 2. All. Tomat